Foto: EBU / Nathan Reinds

Grecia: oltre 100 canzoni inviate all’emittente ERT per l’Eurovision 2023

L’emittente ERT ha rivelato che dal 27 agosto al 9 ottobre sono state presentate 106 canzoni per l’Eurovision 2023. Un numero davvero molto alto rispetto agli anni passati, nel 2018 erano solo 18 canzoni, mentre per l’ESC 2022 erano 43.

Un lavoro importante per l’emittente anche a livello mediatico, molti artisti infatti prendono seriamente il lavoro di ERT e del comitato artistico. L’unico obiettivo per la Grecia è capire quale canzone può avere maggior successo ad Eurovision.

Cosa accadrà adesso? I membri del comitato artistico andranno nella sede ERT per ascoltare e valutare le canzoni e quelle che avranno la maggioranza dei voti positivi da parte della commissione passeranno alla seconda fase di selezione. Come lo scorso anno poi il comitato fisserà diversi incontri con gli artisti ed i loro team, al fine di presentare le proposte in modo più dettagliato. Questi incontri appunto serviranno per discutere l’idea dell’eventuale staging, raccontare il brano di ogni artista, senza dimenticare la promozione eurovisiva e altre idee.

Dopo tutto questo iter interno, l’emittente sceglierà la migliore proposta tra quelle passate alla seconda fase, lo scorso anno erano 5, tra cui Amanda Tenfjord con l’entry Die Together.

Chi ha inviato un brano ad ERT?

Tra gli artisti che hanno presentato almeno un brano secondo OGAE Grecia sono:

  • Victor Vernicos
  • Panagiotis Tsakalakos
  • Cynthia Verazie
  • Leon of Athens
  • Evangelia
  • Klavdia
  • Antigoni Buxton
  • Melissa Mantzoukis
  • Aretha
  • Vasilis Kurtis
  • Antonia Kaouri
  • Jimmy Sion
  • Harris Rivera
  • Nikos Antoniadis
  • Konstantina Iosifidou
  • Angeliki Vrana

Fonte: OGAE GreeceEurovisionfun

Chi rappresenterà la Grecia ad Eurovision 2023? Lo scopriremo nel mese di dicembre!