• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

I KEiiNO rilasciano “Praying”

Il gruppo norvegese KEiiNO, composto dal rapper di etnia sami Fred Buljo e dai cantanti Alexandra Rotan e Tom Hugo, hanno rilasciato proprio oggi il loro nuovo singolo “Praying” dopo l’enorme successo ottenuto all’Eurovision 2019.

La canzone, scritta dal gruppo e prodotta da Rüdiger Schramm e Henrik Tala, affronta temi quali la mortalità, il bigottismo ed il conservatorismo.
Ciononostante, i KEiino riescono comunque a far ballare gli ascoltatori con un sound fresco ed elettronico, appartenente al genere Scandi-Pop.

In un’intervista rilasciata a Wiwibloggs il trio ha raccontato com’è nato il singolo e i programmi per quest’estate:

Quando abbiamo iniziato a scrivere il nostro nuovo singolo, ci siamo posti l’obiettivo di scrivere una buona canzone. Forse è stata una reazione al freddo e ai giorni bui di febbraio, ma il testo è risultato più oscuro del previsto: “Praying” parla della paura di morire. E quando si pensa alla morte, è facile iniziare a pensare alla religione. E i KEiiNO hanno un chiaro messaggio alle voci conservatrici che pretendono di giudicare come le persone vivono la loro vita: “Won’t let anybody hold me down“. Naturalmente, festeggeremo i cinquant’anni dai moti di Stonewall e ci esibiremo in una serie di eventi Pride quest’estate. Siamo prenotati per apparire in numerosi festival e programmi televisivi in Norvegia, Svezia e Germania”.

Di seguito il lyric video, mentre a questo link potete trovate il testo scritto.

Dopo essere arrivati primi al televoto europeo all’Eurovision 2019 e aver raggiunto quota 32 Milioni di streams per “Spirit in the Sky” e la cover di “Shallow”, i KEiiNO con questo brano promettono di far solo che bene!

Che ne pensate del loro nuovo singolo? Fatecelo sapere sui socials!

error: