Foto: Willy Vanderperre

IN-Reaction: le reazioni di Eurovision IN al brano belga “The Wrong Place”

Anche quest’anno torna la nostra rubrica IN-Reaction, ovvero una serie di articoli in cui tutti i collaboratori della redazione esprimeranno in breve le proprie impressioni* sui brani eurovisivi, dandone infine un voto. Questi voti serviranno poi per realizzare una media ed una classifica finale in vista dell’Eurovision 2021.

Per rendere il tutto più dinamico, quest’anno abbiamo deciso di coinvolgere anche una serie di fan che svolgeranno il ruolo di ”giuria demoscopica”.

* I collaboratori della redazione e la giuria demoscopica NON sono esperti musicali, ma semplici Eurofans. Nello specifico, la giuria demoscopica è composta da 30 fan che hanno deciso di prendere parte a questa avventura.

IN-Reaction su “The Wrong Place” dei Hooverphonic

Pareri di Eurovision IN

Il brano degli Hooverphonic, gruppo importante nella scena musicale europea, ha ricevuto un’accoglienza mista. C’è chi si annoia e chi invece trova il brano comunque godibile. «Una storia di una one-night stand raccontata con questa atmosfera elegante che da sempre ha caratterizzato i brani degli Hooverphonic». Una brano che ad alcuni ricorda un po’ James Bond.

La cantante è sicuramente stata apprezzata e rappresenta uno dei punti di forza del brano: «Geike è una di quelle interpreti che riuscirebbe a rendere ottimo anche l’elenco del telefono. E temo che questo sia uno di quei casi».

Pareri della Giuria Demoscopica

Un brano generalmente apprezzato dalla giuria demoscopica, ma la fama sembra pesare sul gruppo.

«Grande passo avanti rispetto all’anno scorso!! Non la amo particolarmente, non è nella mia top 10 ma si fa ascoltare con piacere. Un pezzo “nella media”, niente di esaltante».

«Da un gruppo così famoso ci saremmo aspettati qualcosa in più. La canzone è piacevole, nulla di più. Ti aspetti che arrivi il pezzo “Wow” e invece la canzone finisce. Che peccato».

«Elegante ed atmosfera, ma forse non propriamente adatta al contest».

«Nonostante io apprezzi moltissimo gli Hooverphonic, questo pezzo, pur essendo godibile, non mi sembra adatto per Eurovision, rischia di finire nel dimenticatoio».

«Credibile, molto carina e riconoscibile. Una delle più radiofoniche tra tutte e cresce con gli ascolti. Papabile Dark Horse dell’anno».

«E’ una bella canzone e la vedo facilmente in rotazione nelle radio italiane che purtroppo il più delle volte snobbano le canzoni del contest. Ovviamente il confronto con l’entry dell’anno scorso è inevitabile e per me questo è stato un upgrade a tutti gli effetti. Il brano ha solidità e si sentono, in senso positivo, gli anni di carriera».

HOOVERPHONIC - "THE WRONG PLACE"
EROS
7
RAOUL
4
SARA
5
IVAN
6
CLAUDIO
6.5
GIOVANNI
5
ANDREI
7
ALESSANDRO
8
GIURIA DEMOSCOPICA
7.1
6.6
MEDIA FINALE
error: