• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

In-Reaction: le reazioni di Eurovision IN al brano bielorusso “Da Vidna”

Continua la nostra rubrica In-Reaction, ovvero una serie di articoli in cui tutti i collaboratori della redazione esprimeranno in breve le proprie impressioni* sui brani eurovisivi, dandone infine un voto. Questi voti serviranno poi per realizzare una media ed una classifica finale una volta pubblicati tutti i brani.

* I collaboratori della redazione NON sono esperti musicali, ma semplici eurofans. Reaction realizzate prima della cancellazione dell’Eurovision 2020.

In-Reaction su “Da Vidna” dei VAL

Eros

Dimenticabile orrida. Manco mi ero ricordato di scrivere il mio voto da quanto è oscena. Parliamo anche di quel tizio con la tastiera/carrellino che mi sembra il carrellino dei vecchi. Canzone da ultimo posto nelle semifinali.

Voto 1

Giovanni

Il problema qui è il ritornello, che fa perdere tutta l’atmosfera frizzante che si crea durante le strofe, qualcosa di un po’ più esplosivo sarebbe stato meglio, non che non sia già esplosivo, ma dovrebbe esserlo di più. Da apprezzare la lingua. E poi dopo diversi ascolti è ancora difficile ricordarsela, passerà facilmente inosservata se non si allestirà uno staging più particolare, preferibilmente togliendo di mezzo quella specie di corona egiziana oscena.

Voto 5

Raoul

Un bop etnico che era necessario in questo Eurovision. La Bielorussia ci porta in un mondo ultra contemporaneo grazie ai VAL. Sinceramente, è una canzone che spicca facilmente e che spero passerà lo scoglio della semifinale (Con i soliti stages bielorussi non è assolutamente da escludere). Vocalmente al top e con un sound mixing diverso da quello della NF penso darà ancora molto.

Voto 8

Sara

Una delle canzone più moderne ed originali del Festival. Bella la vocalità della cantante, intonata e piacevole da ascoltare. Da migliorare sicuramente staging e coreografia, il ritornello fa ballare e lo vedremo utilizzare secondo me per jingle, pubblicità ecc.

Voto 7,5

Ivan

Unico punto a favore per la lingua originale del brano, anche la melodia non è male. Penso manchi qualcosa. Meritavano di più le Queen Chakras. Il duo non passerà in finale.

Voto 4

Claudio

Inizia piano, continua uguale, finisce in sordina. Non è brutta ma è facilissimo dimenticarsela. La performance live senza arte ne parte. La finale la vede col binocolo.

Voto 4

Giovanni S.

Un pezzo che passa e passerà praticamente inosservato al prossimo Eurovision, unico pregio? L’essere interamente in lingua. Non ho altro da aggiungere.

Voto 4

Andrei

Non posso dire che è un brutto brano, ma troppo ripetitivo e dimenticabile. Mi spiace perché nemmeno lo staging non promette nulla di buono, ed è un peccato avere un brano in lingua che non spicca per nessuna originalità.

Voto 5

Alessandro

Tema interessante e insolito, ma è una canzone molto ripetitiva e non mi lascia nulla. Cioè, non mi ricordo della sua esistenza.

Voto 5,75

Nikola

È davvero interessante la proposta dei VAL: sound contemporaneo e testo in lingua originale. Tuttavia, come già hanno detto anche gli altri, il brano è facilmente dimenticabile. Questo è un ottimo esempio di quando sottoporre una canzone ad un revamp. Lei comunque ottima voce, regge tutta la canzone. Staging un po’ meh.

Voto 6,5

Media di ”Da vidna”: 5,08

error: