• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

In-Reaction: le reazioni di Eurovision IN al brano irlandese “Story Of My Life”

Continua la nostra rubrica In-Reaction, ovvero una serie di articoli in cui tutti i collaboratori della redazione esprimeranno in breve le proprie impressioni* sui brani eurovisivi, dandone infine un voto. Questi voti serviranno poi per realizzare una media ed una classifica finale una volta pubblicati tutti i brani.

* I collaboratori della redazione NON sono esperti musicali, ma semplici eurofans. Reaction realizzate prima della cancellazione dell’Eurovision 2020.

In-Reaction su “Story Of My Life” di Lesley Roy

Eros

Se do un voto così alto a questa canzone significa proprio che il resto è tutta fuffa. La canzone è molto orecchiabile, ricorda quelle serie tv per ragazzi come Hannah Montana e la cosa mi garba assai.

Voto 7

Giovanni

Il ritmo è travolgente e accattivante, ma ha un sound che ha qualcosa di datato, fin troppo per i miei gusti. Devo dire che a lungo andare però il ritmo inizia un po’ a stancare, sarebbe stato meglio che rallentasse un po’ a un certo punto. Ho un po’ paura per la messa in scena e per la performance vocale live.

Voto 5

Raoul

Può essere una canzone stile anni 2000, ma è un male alla fine dei conti? Per niente! Lesley ci da quello che mancava al contest da un po’. Un pop molto americanizzato, al quale viene unito un testo dal grande significato. Approvo tutto e spero ritorni l’anno prossimo con una cosa simile.

Voto 8,5

Sara

Preparatevi a tornare indietro di 10 anni! Si, perché ricorda molto le sonorità dei primi album di Katy Perry e co. Il tema è bello, parla di vivere appieno liberamente fregandosene dei giudizi altrui. L’ho trovata un po’ insipida e facilmente dimenticabile, non certa la qualificazione.

Voto 5

Ivan

Sicuramente un brano orecchiabile. Lei però sembra Anne Marie con la voce di Katy Perry e con il titolo del brano degli One Direction.

Voto 5

Claudio

La Katy Perry che non ti aspetti dall’Irlanda (o viste le sue collaborazioni precedenti un po’ te lo aspetti). E come le ultime di Katy Perry anche quesa di Lesley Roy ha qualcosa che manca. Non è male ma non prende il volo. E nel live sembra un po urlacchiata. Decisamente niente fireworks.

Voto 5,5

Giovanni S.

Un pezzo pop che ricorda le sonorità di inizio anni 2000 (un po’ Avril Lavigne per intenderci), ovviamente con voci e impatto differenti. Tuttavia, per gli standard a cui ci ha abituato l’Irlanda negli ultimi anni è sicuramente un buon brano. Basterà ad arrivare in finale? Non credo.

Voto 5,75

Andrei

Gulity Pleasure. Gioca molto sull’effetto nostalgia ed io ci sono caduto in pieno. Mi trasmette felicità e spensieratezza, e non guasta. Basta prendersi troppo sul serio. Il testo non è nulla di che, la base nemmeno, ma sticaz*i.

Voto 6,5

Alessandro

È piacevole ascoltarla, però è la canzone di cui continuo a dimenticarmi e forse un motivo in fondo ci sarà. Nel triennio 2008-10 sarebbe andata forte, infatti mi manda molte Katy Perry vibes. Il messaggio che ci sta dietro è comunque positivo e ci sta. Però appunto, se continuo a dimenticarmi dell’esistenza di questa canzone ci sarà pure un motivo, ripeto. Devo comunque dire che spicca rispetto a tante altre anonime proposte di quest’anno nonostante tutto.

Voto 6

Nikola

Lesley, mia cara Lesley. Grazie per questo brano. Una boccata di spensieratezza e positive vibes.

Voto 8

Media di ”Story Of My Life”: 6,22

error: