Foto: Bogdan Petrice

IN-Reaction: le reazioni di Eurovision IN al brano romeno “Amnesia”

Anche quest’anno torna la nostra rubrica IN-Reaction, ovvero una serie di articoli in cui tutti i collaboratori della redazione esprimeranno in breve le proprie impressioni* sui brani eurovisivi, dandone infine un voto. Questi voti serviranno poi per realizzare una media ed una classifica finale in vista dell’Eurovision 2021.

Per rendere il tutto più dinamico, quest’anno abbiamo deciso di coinvolgere anche una serie di fan che svolgeranno il ruolo di ”giuria demoscopica”.

* I collaboratori della redazione e la giuria demoscopica NON sono esperti musicali, ma semplici Eurofans. Nello specifico, la giuria demoscopica è composta da 30 fan che hanno deciso di prendere parte a questa avventura.

IN-Reaction su “Amnesia” di Roxen

Pareri di Eurovision IN

Nonostante lo shock iniziale, la redazione ha presto cominciato ad apprezzare il brano: «A livello compositivo non pare essere ambizioso come l’anno scorso, ma si sa di certo difendere bene e c’è sicuramente un’ottima produzione dietro». Eros la definisce «una di quelle canzoni da ascoltare piangendo sotto la doccia». Breaking news: questo brano non ha ricevuto insufficienze!

La redazione pare anche essere ottimista riguardante a una potenziale qualificazione. Non ci resterà che scoprire la sua sorte (e il suo staging) a maggio.

Pareri della Giuria Demoscopica

Il brano è apprezzato dalla giuria, che comunque si aspettava di più dalla cantante romena.

«Gli ultimi brani di Roxen mi davano speranze che solo in parte si sono avverate. Il brano è buono, ma ho dovuto ascoltarlo più volte per riuscire ad apprezzarlo. Ma non riesce ancora a convincermi: a due terzi il brano sembra svegliarsi con un crescendo ma poi torna indietro, facendo apparire la canzone solo ripetitiva. Un peccato viste le sue potenzialità».

«Grande delusione per me, dopo Alcohol you avevo alte aspettative e purtroppo non sono state soddisfatte. Il problema più grande è che la canzone, nonostante sembri prometterlo, non decolla. La vedo dura».

«Sembra uno scarto di Zara Larsson. Piuttosto generica, ma mi piace. La trovo molto carina e godibile».

«Lei una mini Avril Lavigne, ha bisogno di più ascolti per essere apprezzata, un po’ piatta in generale, parte finale brutta! Poteva osare di più».

«Uno dei testi migliori, timbro riconoscibile e canzone che ti arriva al cuore , esprime dolcezza e forza allo stesso tempo».

«Purtroppo Roxen aveva presentato una bella canzone lo scorso anno. Amnesia non cresce, è ripetitiva. Un’occasione sprecata per un’artista con una bella voce».

ROXEN - "AMNESIA"
EROS
6
RAOUL
7.5
SARA
6
IVAN
6.5
CLAUDIO
7
GIOVANNI
7
ANDREI
6.5
ALESSANDRO
8
GIURIA DEMOSCOPICA
7.5
7.2
MEDIA FINALE
error: