Foto: Myky Petillo

Intervista | Myky Petillo, dalle selezioni di Una Voce per San Marino

Myky Petillo, cantante, cantautore, sognatore, di origini partenopee, nato sotto il segno dei Gemelli. Comincia la sua carriera artistica nel gruppo musicale The Dreamers con cui arriva alla fase finale dei Bootcamp della prima edizione di X Factor.

Partecipa al talent show Social King su Rai 2 e Rai Gulp e si classifica al secondo posto. Nel Giugno 2018 pubblica il suo primo album di inediti “My Key” che contiene 10 canzoni scritte da lui, tra le quali i singoli “Secret”, “A Day Of Sun” , “My Friend”, e “Bound To You”. Il disco è stato presentato in un tour di 34 date estive che hanno toccato diverse città italiane, ma anche in manifestazioni importanti come: Casa Sanremo (febbraio 2019); RDS (aprile 2019, Milano, durante la RDS Music Marathon); Gulp Music (su Rai Gulp).

A Giugno 2019 Myky lancia il suo secondo disco, “MARS”, nato anche grazie al supporto dei fans che hanno partecipato attivamente ad un’iniziativa di crowdfunding targata Musicraiser. L’album contiene i singoli “I Don’t Care”, “Mars”, “La Fine” (in collaborazione con Mauro Fire e Luca Blindo) e “Killer”.

Anche questo disco viene presentato ufficialmente alla Mondadori di Napoli. Subito dopo parte il “Mars Planet Tour” che tocca diverse città italiane. Nell’Agosto 2019 Myky apre il concerto di Luchè durante la manifestazione “Jambo Summer Fest”. Lo scorso Dicembre è uscito il nuovo disco Gemini anticipato dai singoli “Stars”, “Gemini”, “Free Love” e “Oxygen”.

Myky Petillo
Myky Petillo | Foto: Myky Petillo

L’intervista 💬

Come è nata l’idea di partecipare ad Una Voce per San Marino?

Devi sapere che partecipare ad uno show meraviglioso come l’Eurovision è sempre stato uno dei miei sogni più grandi. Quando ho letto l’annuncio delle selezioni per rappresentare San Marino puoi immaginare l’entusiasmo! Era un’occasione da non perdere.

Quindi conoscevi già il mondo Eurovision?

Assolutamente sì, è uno show che ho sempre amato per le performance scenografiche, per i colori, per l’atmosfera di unione e solidarietà. Avanguardia pura e il supporto di valori importanti sono sempre stati il cardine di ogni edizione. La primissima edizione che ho visto è stata quella del 1998 in cui ha trionfato Dana International con Diva, che è ancora una delle mie canzoni preferite di sempre.

Cosa puoi raccontarci di questa tua esperienza ad Una Voce per San Marino?

Un’esperienza che ha superato le mie aspettative, una grandissima emozione potersi confrontare con ragazzi da tutto il mondo, guerrieri sognatori alimentati dalla stessa passione. Ti dico già che ho due artisti che mi sono entrati nel cuore e per cui faccio il tifo: Florent Amare dalla Francia e Gisele Abramoff dalla Germania.

Quale brano hai portato nella fase delle audizioni?

Ho avuto la possibilità di poter cantare ben due canzoni tratte dal mio ultimo progetto discografico, “Free Love” che è un inno alle infinite sfumature dell’amore, e “Good Enough” che è una sorta di “manifesto” adatto anche quando affrontiamo esperienze grandi e importanti come questa. Bisogna credere nei propri sogni anche quando non ci sentiamo “abbastanza” per poter provare a realizzarli! E soprattutto non dobbiamo mai permettere a qualcuno di dirci che non siamo abbastanza!

Ora quali sono i tuoi prossimi progetti?

Lo scorso 30 novembre ho pubblicato “Gemini – Part I – Castor”, la prima parte del mio nuovo progetto discografico. È un doppio disco, proprio come il segno dei Gemelli, il mio segno. Sto promuovendo questo progetto con showcase e live anche se la pandemia non ci dà tregua, ma sono un guerriero e la mia missione è far conoscere la mia musica a quanta più gente possibile. Ovviamente sto lavorando alla seconda parte del disco, che, salvo imprevisti, vedrà la luce questa estate.


Ringraziamo Myky per la sua estrema disponibilità e gentilezza nel rispondere alle nostre domande, e non possiamo far altro che augurare lui uno splendido proseguimento di carriera. E chissà, magari essendo anche lui un superfan dell’Eurovision lo incontreremo a Torino il prossimo maggio.

Se ne avete voglia potrete seguirlo sui suoi social Facebook, Twitter, Instagram ed ascoltare i suoi brani sul suo canale YouTube.

©️ Riproduzione riservata