Foto: EBU / Nathan Reinds

Irlanda: il paese è orgoglioso di Brooke nonostante l’eliminazione in semifinale

La cantante Brooke Scullion ha illuminato il palco del Pala Olimpico di Torino durante la seconda semifinale, ma non è riuscita ad ottenere un posto nella finale di sabato.

Il suo brano That’s Rich non ha spezzato la serie sfortunata dell’Irlanda nel contest, l’ultima qualificazione infatti risale al 2018 quando Ryan O’Shaughnessy passò in finale con Together.

Brooke ha ricevuto un grande feedback dalla folla durante la performance, ha servito uno spettacolo luminoso e vivace insieme al quartetto di ballerine. Alla fine le votazioni non sono andate nel verso giusto.

Le sue parole nonostante l’eliminazione sono le seguenti:

Sono così orgogliosa di quanto sono arrivata lontano e il supporto da casa è stato straordinario. Questa esperienza dell’Eurovision è stata un’esperienza che non dimenticherò mai e spero sia solo un trampolino di lancio per la mia carriera. Grazie a tutti per il vostro supporto e amore!

Brooke

Il capo delegazione Michael Kealy è intervenuto subito dopo l’eliminazione della propria artista, dichiarando:

Brooke ha fatto tutto il possibile per qualificarsi giovedì sera, di più non poteva fare, molto lavoro è stato fatto per mettere in scena la performance giusta. L’Eurovision è un concorso di canto tanto quanto di canzoni, infatti devi inviare un cantante di alta qualità che possa esibirsi a livello professionale. La nostra Brooke aveva tutto questo, insieme alla capacità di connettersi con la telecamera durante l’esibizione.

Michael Kealy

Parlando con RTÉ News, Michael Kealy ha aggiunto che il concorso è molto diverso rispetto a 30-40 anni fa, ma anche rispetto a 10 anni fa. Il livello dell’Eurovision si è alzato ed ogni paese investe sempre più soldi sulla performance.

Lui conclude dicendo che è importante dare voce al pubblico irlandese nel processo di votazione nella selezione nazionale e che ha sentito davvero il sostegno del pubblico di Torino verso Brooke.

Fonte: RTE

Brooke meritava un posto in finale? Cosa non ha funzionato nella sua semifinale, forse era troppo competitiva rispetto alla prima?