Foto: EBU/ Andres Putting

Irlanda: RTÈ alla ricerca di artisti altamente competitivi

L’emittente irlandese RTÉ ha recentemente confermato la sua partecipazione all’Eurovision Song Contest 2022.

Ora RTÉ ha aperto le proprie iscrizioni ed invita gli artisti irlandesi a farsi avanti per rappresentare il paese in quello che viene definito un contest “altamente competitivo”.

L’Irlanda vuole competere ad alti livelli

L’Irlanda vuole alzare l’asticella per l’Eurovision 2022, e punta alle prime 10 posizioni.

“Un’opportunità per gli artisti per guadagnare visibilità su scala globale: premio per la conquista di un risultato in top 10 in finale.”

Abbiamo bisogno di un performer e di una canzone che possano competere ad alti livelli internazionali contro il top dei professionisti in Europa.

Michael Kealy

Ancora Michale Kealy afferma: “se pensi di essere all’altezza, se riesci a gestire la pressione nell’esibirti davanti a 200 milioni di persone, allora vogliamo averti con noi!”.

Entro il 22 ottobre gli artisti potranno inviare i propri brani compilando il form sul sito ufficiale dell’emittente, e l’anno prossimo è previsto l’Eurovision Late Late Show , che ospiterà la selezione nazionale. Il tutto per selezionare l’entry che potrebbe portare “l’ottava vittoria irlandese”.

Si parla anche di compensi: secondo Kealy vincere l’Eurovision porterebbe a tutti, artista compresi, dei ritorni economici milionari.

Come successo per i Måneskin, che hanno raggiunto le prime posizioni in tantissimi paesi ed attivato collaborazioni importanti come con Gucci.

Ovviamente, anche se non si vince si possono ottenere risultati importanti come l’islandese Dadi Freyr che ha fatto sold out in tutta Europa.

Fonte: Rte.ie


Sembra che l’Irlanda aspiri alla sua ottava vittoria, e voglia ribaltare la sua serie negativa proprio all’Eurovision 2022 in Italia!