Foto: Michael Tumarkin

Israele: ipotesi ritiro da Eurovision 2023 sempre più concreta?

Nonostante Noa Kirel sia stata scelta come sua rappresentante da Agosto, alcune problematiche porterebbero a ripensare interamente la partecipazione di Israele all’edizione 2023 dell’Eurovision Song Contest che si terrà il prossimo Maggio a Liverpool.

A dare voce a questa possibilità, un report di Kanal 12, secondo cui Likud, partito vincitore delle precedenti elezioni guidato da Benjamin Netanyahu, starebbe considerando la possibilità di chiudere l’emittente KAN e i suoi nuovi dipartimenti.

Nonostante le sfuggevoli smentite degli esponenti del partito, non è neanche la prima volta che si paventa un’ipotesi di questo calibro: già nel 2017 Netanyahu aveva infatti manifestato la volontà di chiudere la suddetta emittente.

Se infatti la procedura di chiusura della rete statale dovesse andare in porto, Israele non sarà ovviamente in grado di partecipare al prossimo Eurovision.

Come l’anno scorso, dunque, la possibilità concreta di un ritiro del paese sarebbe nell’aria, sebbene niente sia ancora sicuro.

Voi pensate che il ritiro sia un’ipotesi concreta? Fatecelo sapere nei commenti!