© KAN

Israele: l’emittente KAN pensa già all’Eurovision 2022

L’emittente israeliana KAN ha già confermato la sua partecipazione all’Eurovision 2022. Inoltre, ha anche già deciso che il processo per la selezione dell’artista sarà effettuato tramite programmi e/o emittente esterne.

Una scelta economica

Israele ha un pò spiazzato tutti con questa comunicazione a dir poco prematura, dato che ancora non si è svolta l’edizione dell’Eurovision 2021 (dove troveremo Eden Alene con la sua Set Me Free).

L’emittente, come riportato del sito Euromix, collaborerà quindi per il 2022 con un’emittente esterna, come già fatto in passato con Keshet (Next Eurovision Star/ HaKokhav Haba) e X Factor. Quindi al contrario di quest’anno, dove ha organizzato un proprio format e un proprio processo di selezione per scegliere la canzone per Eden Alene.

Che abbiano letto le critiche e il disappunto dei fan per la gestione e l’organizzazione della selezione per la canzone di Eden? (che ha lasciato in molti con l’amaro in bocca, dato che molti ritengono Set Me Free una canzone non all’altezza del potenziale di Eden).

Forse, ma la decisione è stata presa anche alla luce dei nuovi dati finanziari presentati al consiglio della società, ed ai costi coinvolti nella produzione. Non conviene insomma a KAN creare un’ulteriore format, quando ce ne sono già di esistenti.

Israele sceglierà quindi il rappresentante per l’Eurovision 2022 tramite il talent X Factor o HaKokhav HaBa.

Fonte: Euromix

Israele ha già deciso cosa farà per l’Eurovision 2022. Intanto non vediamo l’ora di vedere Edene Alene sul palco di Rotterdam!

error: