Foto: REUTERS / Ronen Zvulun

Italia: dopo 10 anni esiste lo staging perfetto per l’Eurovision?

Da quando è tornata in competizione all’Eurovision nel 2011, l’Italia ha portato tanta qualità, con brani sempre diversi tra loro. Ma gli staging sono stati all’altezza del nostro paese?

Gli eurofan italiani sono stati molto critici su questo argomento, ed effettivamente nei primi anni del nostro ritorno gli staging erano praticamente nulli. Dal 1998 al 2010 l’Italia non ha partecipato, quindi nel 2011 con Raphael Gualazzi era tutto un “work in progress” e l’obiettivo principale era far conoscere al pubblico questa competizione interessante. Nina Zilli era sul palco con i coristi mentre Marco Mengoni completamente da solo, gli unici effetti erano i cambi di inquadrature e/o primi piani.

La messa in scena di Emma era troppo confusionaria, mentre quella di Francesco Gabbani troppo cupa per un brano allegro come “Occidentali’s Karma”. Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno puntato sul tema del brano e sull’emozione con il testo in diverse lingue sullo schermo, mentre il trio de Il Volo ha scommesso sulla potenza delle loro vocalità ed il pubblico non si aspettava nulla di diverso.

Una piccola luce arriva nel 2016, con la partecipazione di Francesca Michielin. La messa in scena c’è (fiori, palloncini, ortofrutta, semi), ma forse non è stata capita o il brano non era forte abbastanza da piazzarsi in alto. La Rai però si è impegnata insieme alla giovane cantante che ha sempre ammesso di amare l’Eurovision.

Foto: Eurovision.tv

Il colpaccio dell’Italia arriva con Mahmood. Il merito non solo del brano, una novità per la competizione, ma anche grazie all’atmosfera urban-pop creata con i ballerini e le luci intorno. Una messa in scena semplice nel 2019 che legata a “Soldi” ha dato i suoi frutti, Alessandro ha portato sé stesso e il suo carisma.

Perchè non portare una messa in scena “completa” al Festival?

Tutti gli artisti al Festival di Sanremo sono assolutamente da soli sul palco, accompagnati dall’orchestra. Perché non viene studiato uno staging per ciascuno dei partecipanti? Il pensiero è che si tratti di una scelta dovuta alle case discografiche o comunque all’orchestra, che al contrario dona un sapore diverso al brano inciso.

L’esempio lampante sono Irama ed Annalisa. Il primo purtroppo non ha potuto cantare dal vivo a causa della positività di un membro del suo staff, di conseguenza la sua performance è stata registrata alle prove. Ma nel talent Amici ha proposto una bellissima messa in scena:

I ballerini erano troppi, soprattutto in ottica Eurovision ma gli effetti, le luci, le inquadrature e la coreografia hanno arricchito il brano di Irama. Annalisa invece a Sanremo era completamente da sola con un gioco di luci affascinante e d’impatto:

La cantante savonese è stata ospite venerdì nel programma di Rai 1 Canzone Segreta condotto da Serena Rossi. Ebbene sì, Annalisa ci ha regalato non solo una performance vocale perfetta ma anche uno staging molto eurovisivo così come quello di Irama. Qualche inquadratura anche sui ballerini poteva essere gestita meglio, ma è un chiaro esempio di staging.

Annalisa al centro con 6 danzatori intorno che hanno impreziosito il brano “Dieci” oltre ad aver dato una nuova idea per il futuro. A chi verrebbe in mente di aggiungere i ballerini su una ballad pop-elettronica? Di solito vengono aggiunti nelle entry come “Fuego”, “Replay”, “She Got Me” per far muovere il sedere a tutti (e ci riescono al 100%).

Con le difficoltà del 2021, al Festival era complicato aggiungere gente sul palco, come in passato è stato fatto con “la vecchia che balla” de Lo Stato Sociale e la scimmia di Gabbani. Se le idee ci sono, poi è importante metterle in pratica per bene e aggiustare tutto per renderlo più apprezzabile al pubblico che guarda.

Cosa ci proporranno i Måneskin a Rotterdam? Il genere rock di solito ha bisogno di poco per emergere. Lasceranno tutto come era durante il Festival, cioè casino totale e Damiano che porta avanti la baracca oppure ci saranno sorprese?

Riusciremo a vedere uno staging “perfetto” per l’Italia all’Eurovision? Vedremo una messa in scena già pronta dal Festival di Sanremo? Fateci sapere che ne pensate sui social!

error: