Foto: Mahmood

Italia: “Ghettolimpo” è il nuovo album di Mahmood

Mahmood ha pubblicato il suo nuovo album pop urban GhettoLimpo.

Un album ricco di contrasti

Il titolo è un neologismo creato dalla fusione delle due parole “ghetto” ed “olimpo“.
Due realtà distinte, il basso del ghetto fatto di gente semplice e l’alto dell’Olimpo dove risiedono gli dei. Infatti l’intero album (ben 15 tracce) è fatto di opposti. 

Gli dei della mitologia greca incontrano volti familiari, persone della vita di tutti i giorni, eroi moderni che combattono per dare un senso alle loro vite. Anche le culture e le origini di Mahmood sono un altro contrasto che troviamo nell’album. La voce del cantante che ricorda in alcune parti la voce dei muezzin e le sonorità arabe (presenti in tutto l’album ma soprattutto nelle canzoni “Dei” e “Talata”) trovano il loro opposto nei cori e nel canto orosei della Sardegna presente nella commovente ed emozionante “T’amo”.

Anche la cover dell’album rappresenta un contrasto. Il riflesso di Mahmood che si rivede in un mostro, non riconoscendo più la propria identità. I grandi cambiamenti degli ultimi travolgenti anni hanno portato al cantante non solo fama e soddisfazioni, ma anche paura di perdersi e di allontanarsi dai propri cari.

L’ultima traccia, “Icaro è libero” è il giusto finale dell’intero album, dove Mahmood sembra finalmente riuscito a liberarsi della pressione e delle aspettative che tanto lo hanno messo in crisi, ed ora può condividere la propria musica liberamente. Una musica che lo rappresenta e dove può esprimere la sua vera natura.

GHETTOLIMPO - : Mahmood, Mahmood: Amazon.it: Musica

“Ghettolimpo”: tra ballad, hit, e tante sonorità moderne

L’album è ricco di sonorità nuove, ricche, moderne che traggono spunto dalle sonorità più classiche arabe, senza dimenticare la melodia italiana. “Baci dalla Tunisia ” “Zero“,” T’amo”, insieme alla già conosciuta “Rapide” sono delle piccole perle di canzoni dolci e intense.

Se volete scatenarvi, vi consigliamo invece “Klan”, di cui è stata incisa anche una versione in spagnolo, e “Dorado” (già pubblicato la scorsa estata, ma ancora fresca da gustare).

“Karma” è l’unica canzone quasi interamente in inglese, e vede la collaborazione con il musicista e regista francese Woodkid. 

Di seguito la tracklist di Ghettolimpo:

  • 01 DEI
  • 02 GHETTOLIMPO
  • 03 INUYASHA
  • 04 KOBRA
  • 05 BACI DALLA TUNISIA
  • 06 KLAN
  • 07 ZERO
  • 08 RUBINI feat. Elisa
  • 09 DORADO feat. Sfera Ebbasta e Feid
  • 10 TALATA (٣)
  • 11 T’AMO
  • 12 KARMA feat. Woodkid
  • 13 RAPIDE
  • 14 ICARO È LIBERO
  • 15 KLAN (spanish version)

Di seguito il nuovo video di “Kobra” tratto dall’album:


Qual’è la vostra canzone preferita di Ghettolimpo? Fatecelo sapere sui social!

error: