Art: EIN

Italia: gli studi Rai di via Teulada 66 intitolati a Raffaella Carrà. Ricca programmazione Rai e RaiPlay

La prima a chiedere alla dirigenza RAI di intitolare uno studio televisivo a Raffaella Carrà era stata Milly Carlucci. Ora è arrivato il momento. Ieri 5 luglio, ad un anno dalla sua scomparsa, il centro di produzione di via Teulada 66 in Roma è stato intitolato a Raffaella Carrà.

L’intero centro di produzione sito in via Teulada porterà il nome della celebre presentatrice, cantante e ballerina bolognese. Centro di produzione che proprio l’ha vista protagonista in Studio Uno e sopratutto Ma Che Sera, show del 1978 di cui fece una riuscitissima sigla campione di vendite.


Il centro di produzione a pochissimi passi dalla sede centrale Rai e nel corso degli anni è stato teatro di tanti programmi di successo ancora in onda oggi, come I Fatti Vostri, Storie Maledette e Porta a Porta.

Lo show evento dedicato alla Raffaella Nazionale invece slitta per motivi organizzativi al 18 giugno 2023, in concomitanza con l’ottantesimo compleanno dell’artista.

Nel frattempo la Rai dedica un ampio programma di speciali sull’artista. Ieri sera Rai1 ha trasmesso una splendida puntata di TecheTecheTe dedicata alla lunga carriera di Raffaella.

Non finisce però qua. Rai Storia propone:

  • mercoledì 6 luglio alle 13:30 “Raffaella in bianco e nero: le Canzonissime”, che raccoglie le edizioni di Canzonissima dal 1970 al 1972.
  • mercoledì 6 luglio alle 19:30 “A raccontare finisce Lei: le interviste Rai di Raffaella Carrà”, una raccolta di alcune interviste rilasciate dalla Carrà in Rai.
  • mercoledì 6 luglio alle 21:30 “Storie della TV. Raffaella Carrà”, monografia curata da Aldo Grasso.
  • giovedì 7 luglio alle 13:00 “Raffaella Carrà ma che sera”, una antologia proprio dello show realizzato negli studi appena intitolati a Raffaella.
  • venerdì 8 luglio alle 13:00 “Mille milioni per Raffaella Carrà”, una antologia dello spettacolo del 1981 “Mille milioni”, registrato in giro per il mondo.
  • sabato 9 luglio sempre alle 13:00 una antologia di “Milleluci”, celebre show del 1974 condotto insieme a Mina.

Ricchissima anche l’offerta su RaiPlay, dove possiamo trovare:

  • Canzonissima ’70 e Canzonissima ’71 con Raffaella e Corrado,
  • MilleLuci con Mina,
  • Ma che sera,
  • la prima stagione di Carràmba! Che sorpresa,
  • la serie Mamma per caso,
  • tutte le quindici puntate di Buonasera Raffaella, in onda dal dicembre 1985 al marzo 1986 con tanto di diretta da New York,
  • le due stagioni di “A Raccontare Comincia Tu”,
  • oltre 100 video con omaggi, interviste e numeri iconici di Raffaella (li trovate facendo una ricerca con la semplice parola “Carrà”).

E se la programmazione Rai non fosse abbastanza, vi invitiamo a ri-ascoltare la puntata di Buonasera Eurovision dedicata a Raffaella Carrà.

Fonte: TV Blog