Foto: EBU/Andres Putting

Italia: la tv bielorussa contro i Måneskin

La Bielorussia non ha preso parte ad Eurovision 2021. Il paese è stato squalificato dopo aver presentato ben due canzoni contenenti messaggi politici, e quindi non in linea con i requisiti EBU.

Non contenti della squalifica, i bielorussi hanno deciso non di stare “zitti e buoni” e hanno sparato a zero sull’Italia e sui Måneskin.

In un programma abbastanza seguito sul canale televisivo bielorusso CTV, i Måneskin sono stati etichettati come “pervertiti omosessuali che sanno di AIDS” per via delle immagini successive alla vittoria in cui il frontman della band baciava gli altri componenti.

Troviamo queste parole dell’emittente bielorussa scandalose e inaccettabili. Speriamo che l’EBU, dopo queste gravi parole e anche per la situazione che i bielorussi vivono, decida di non permettere al paese di partecipare nuovamente all’Eurovision.

E voi cosa ne pensate? La Bielorussia dovrebbe partecipare ad Eurovision 2022?