Foto: Rai

Italia: presentati i palinsesti Rai 2022-2023. Conferme e sorprese per Eurovision ed i suoi protagonisti

Ieri 28 giugno le reti RAI ed i suoi direttori hanno svelato a pubblico ed investitori i palinsesti per il 2022-2023.

Sul fronte Eurovisivo qualche gradita sorpresa e tante conferme per artisti e conduttori italiani legati all’evento.

Eurovision e Junior Eurovision

Iniziamo quindi dalla sorpresa. Dopo il grande successo dell’Eurovision “dei grandi”, anche il Junior Eurovision viene promosso su Rai1.

L’edizione 2022 che si svolgerà a Yerevan in Armenia, domenica 11 dicembre, verrà trasmessa subito dopo Domenica IN.

Possiamo aspettarci il commento affidato a Mario Acampa, magari in coppia con Laura Carusino. I due volti della sala stampa torinese sono ovviamente confermatissimi nei loro ruoli su Rai Gulp.

Nulla trapela sull’Eurovision Song Contest 2023, ma visti i risultati dell’edizione di Torino e la sua presenza nel video promozionale dei palinsesti, ci viene da pensare che la partecipazione italiana sia praticamente scontata.

Sanremo e Chiara Ferragni

L’annuncio del direttore artistico di Sanremo (Amadeus) in pieno giugno ha letteralmente creato un terremoto nel mercato televisivo italiano.

Effetto Chiara Ferragni sulla raccolta pubblicitaria? Quest’anno, il nome del direttore artistico è arrivato prima. Quando si comincia a lavorare in anticipo, la risposta è positiva. Quindi sì, c’è stato.

Gian Paolo Tagliavia, ad Rai Pubblicità

È invece Stefano Coletta, direttore dell’intrattenimento Prime Time a svelare che le trattative per portare la Ferragni a Sanremo andavano avanti da tempo: “L’ultimo Sanremo le ha dato la spinta per dire sì.”

La stagione sanremese si apre il 12 dicembre con Sanremo Giovani 2022, dove si completerà il cast di artisti del Festival di Sanremo 2023, con i tre vincitori che accederanno di diritto alla kermesse musicale in programma dal 7 all’11 febbraio 2023.

Foto: Giulio Rustichelli

E sempre Sanremo è una inesauribile fucina di idee per Rai1. Dopo il bagno di folla dedicato a Gianni Morandi (in coppia con Jovanotti) nella serata cover di Sanremo 2022, Stefano Coletta ha colto la palla al balzo.

Ci sarà una serata dedicata a Gianni Morandi, dal titolo Go Gianni Go. Sarà una serata straordinaria in onda da Bologna.

Stefano Coletta, direttore Intrattenimento Prime Time RAI

Alessandro Cattelan

Annunciato nel 2021 come il volto nuovo Rai. Un programma con qualche criticità e ascolti sotto le aspettative hanno poi messo in stand-by Alessandro Cattelan.

Per il mattatore dell’Eurovision Song Contest 2022 arriva un nuovo “vecchio” programma di seconda serata. Su Rai2 dal 13 settembre per tre sere consecutive, martedì, mercoledì e giovedì, andrà in onda “EPCC”.

Il late show di Alessandro Cattelan ha lo stesso acronimo del suo programma Sky ma l’adattamento Rai sarà molto diverso.

Stefano Coletta, direttore Intrattenimento Prime Time RAI
Foto: EBU / Andres Putting

Raffaella Carrà e Cristiano Malgioglio

Ancora in cantiere uno show per celebrare e ricordare Raffaella Carrà. Inizialmente previsto lo scorso autunno, poi rinviato causa covid a giugno ed infine spostato a data da destinarsi. L’impegno Rai non si ferma ed è volontà (e desiderio) personale di Stefano Coletta portare in tv questa “fiesta” in onore di Raffaella, che proprio lui volle a Rai3 nella primavera 2019.

Stiamo lavorando ad un progetto su Raffaella Carrà insieme a quelli che possiamo considerare i suoi eredi. La necessità è quella di far convergere tanti artisti, anche stranieri, per un’unica data. E’ complicato ma stiamo continuando a lavorarci.

Stefano Coletta, direttore Intrattenimento Prime Time RAI
Raffaella Carrà e Stefano Coletta nel 2019 alla presentazione di “A raccontare comincia tu”

E l’eredità di “A raccontare comincia tu” su Rai3 viene raccolta dall’altro volto eurovisivo della tv pubblica. Cristiano Malgioglio condurrà Mi Casa es tu Casa, definito da Coletta “una follia alla Almodovar”. Il suo programma si avvicinerà di più al format Mediaset España “Mi casa es la tuya” e avrà una chiave del racconto sopra le righe proprio come Cristiano.

Fonti: CinquetteRai, TVBlog