• Home
  • Eurovision
  • About

Italia: siamo i più visualizzati ma non vinciamo mai. Perché?

Qualche giorno fa sono incorso su twitter in una classifica (più o meno attendibile) dove si faceva riferimento ai video eurovisivi più visualizzati su YouTube.

Con nemmeno mia più grande sorpresa, la TOP 3 è tutta italiana. A guidare la classifica infatti è Francesco Gabbani, seguito da Il Volo e Mahmood. Ai piedi del podio invece troviamo Netta e Amir.

La notizia è presto rimbalzata tra i profili di diversi eurofan italiani, che si son chiesti come mai l’Italia non abbia ancora mai vinto nonostante questi risultati così buoni.

Ci tenevo quindi a condividere con voi la mia opinione non richiesta sull’argomento “L””Eurovisi0n non ci merita!1″, provando anche a rispondere al quesito sopra citato:

  1. Il totale delle visualizzazioni si intende dal momento della pubblicazione del video. Quindi parliamo di visualizzazioni a partire da Sanremo e quindi includono una platea enorme di cui praticamente nessun altro paese può avvalersi. Risultato: non sono solo gli eurofan a guardare i video dei nostri cantanti;
  2. Le visualizzazioni non coincidono con il numero di persone che hanno visualizzato. Ovvero, se io guardo Soldi in loop per una settimana, sono 1 persona che lo ha visualizzato millemila volte;
  3. Chi guarda i video su YouTube non è che una minima parte di chi avrà votato all’Eurovision Song Contest e non rappresenta minimamente un campione in ogni paese (e ricordiamo che bisogna farsi votare da tutti, e tanto, per poter vincere);
  4. Chi guarda i video su YouTube spesso nemmeno televota durante la Finale dell’Eurovision Song Contest, salvo poi lamentarsi del vincitore.

Insomma, le classifiche delle visualizzazioni su YouTube (così come gli stream su piattaforme come Apple Music o Spotify) non sono rappresentative di come una votazione debba andare; sono però sintomo che l’Europa gradisce le nostre proposte e che i nostri cantanti se sfruttano bene le loro carte possono ambire a carriere internazionali.

error: