Foto: RAI

Italia: tanto Eurovision a Ballando con le Stelle. Milly Carlucci ha lanciato un messaggio?

Partita la sedicesima stagione di Ballando con le Stelle. Tanto Eurovision in questa edizione, come fosse un modo per Milly Carlucci per far capire che lo vorrebbe condurre lei?

La trasmissione si apre già con un omaggio a Raffaella Carrà. Già alla camera ardente allestita in Campidoglio, Milly Carlucci aveva fatto chiaramente richiesta che il teatro dal quale va in onda Ballando venga intitolato alla memoria di Raffaella. L’auditorium del Foto Italico infatti è stata la casa di Carramba.

Ma è la quantità di Eurovision presente a Ballando quello che più ha stupito l’internet ieri sera.

Già nel cast troviamo il primo indizio…

Al Bano, infatti, ha calcato il palco eurovisivo ben 3 volte. Due in coppia con Romina Power (nel 1976 e nel 1985) e come corista della svizzera Jane Bogaert nel 2000.

La sua maestra di ballo russa, Oksana Lebedew, è una grande fan e ci dimostra ancora come Al Bano (ma anche Toto Cutugno, Pupo e i Ricchi e Poveri) siano un asset nei paesi ex sovietici.

La vera sorpresa ci viene servita così a caso nella clip di Valeria Fabrizi. Noi ci aspettiamo il solito racconto della sua settimana di prove, ed invece…

“Je Me Casse” di Destiny usata in una clip Rai. Abbiamo dovuto aspettare fino al 2021, ma finalmente è successo!

E non potevano certo mancare gli assoluti protagonisti di questo 2021: i Måneskin. La loro “Zitti e Buoni” è stata usata come base per il Paso tra il campione di motociclismo Andrea Iannone e Lucrezia Lando. Non particolarmente gradita dai giudici, che l’hanno bollata come “una lezione di fitness”, ma molto amata dal pubblico a casa in preda ai bollori.

Pare abbastanza ovvio che Milly si stia candidando a condurre l’Eurovision Song Contest. Già aveva pubblicamente fatto questa affermazione qualche giorno fa, ma ora lascia segnali ovunque. Sta marcando il territorio e facendo intendere a Stefano Coletta, direttore di RaiUno, che lei è pronta.

Ci troveremo Milly Carlucci sul palco di Eurovision 2022? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!

error: