• Eurovision
  • Selezioni Nazionali
  • Unisciti a noi
  • About

Lettonia: la partecipazione all’Eurovision 2020 non è sicura a causa di incertezze finanziarie

Secondo alcuni media lettoni, il budget per la partecipazione della Lettonia alla prossima edizione dell’Eurovision Song Contest non è stato ancora assegnato e, di conseguenza, ciò rende impossibile la conferma della partecipazione. La mancanza di accordi finanziari non impedisce solo la conferma del paese all’evento, ma anche l’attuazione del relativo processo di selezione.

Secondo gli stessi media, la somma necessaria per sostenere le spese del contest e della sua selezione nazionale è di circa € 300.000.

Al momento, senza i soldi necessari per avviare il meccanismo eurovisivo, la LTV (televisione nazionale lettone) prevede di abbreviare la durata della selezione nazionale Supernova ad una sola serata. L’anno scorso invece, la selezione consisteva in due semifinali ed una serata finale. Un’altra alternativa già presa in considerazione è quella di selezionare internamente l’artista o il gruppo prescelto.

LTV ha confermato che ha tempo fino a metà settembre per comunicare all’EBU il suo interesse a partecipare all’Eurovision 2020, prima di preparare i documenti richiesti ed emettere i pagamenti all’inizio di ottobre.  

Ivars Priede, membro del consiglio di amministrazione della LTV, ha spiegato al parlamento del paese che “vi sono grandi dubbi sull’adeguato finanziamento del servizio pubblico radiotelevisivo in Lettonia” ed ha inoltre avvertito: “se i finanziamenti verranno tagliati la LTV sarà costretta a tagliare anche la sua produzione e a trasmettere programmi a ripetizione”.

All’ Eurovision 2019 la Lettonia è stata rappresentata dai Carousel, vincitori di “Supernova 2019”. Il gruppo però non è riuscito a portare il proprio paese in finale, ottenendo solo 50 punti nella seconda semifinale (15° posto) con la canzone “That night”. 

Fonte: Ogae Spain