• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

MAD Video Music Awards 2019: nel segno di Eleni

Vi avevamo già prennunciato una parata di stelle eurovisive ai MAD Video Music Awards 2019. E così è stato.

Tamta inizia con una versione acustica della sua Replay, per poi accelerare e scatenarsi come a Tel Aviv.

Lei sperava di portarsi a casa il premio come Best Female Modern. E invece a vincere è stata the one and only Eleni Foureira, che ci ha preso gusto e ha vinto anche il premio come Canzone dell’anno per la sua fortunatissima Fuego.

Eleni si è presentata sul palco con la sua solita esplosività e ci ha servito un mix tra la sua nuova canzone El Ritmo Psicodelico e La Gasolina (successo del 2004!). Il tutto condito da una coreografia pazzesca e costumi in latex rosso (e questa estate siamo già a tre dopo M¥SS KETA e Miley Cyrus).

Due vecchie glorie dell’Eurovision Song Contest hanno portato a casa un premio. Sakis Rouvas come Best Male Modern ed Elena Paparizou come Best Female Adult. E non siamo più in grado di quantificare il numero di MAD Video Music Awards che questi due hanno vinto.

Altro gradito momento dei MAD Video Music Awards sono gli ospiti internazionali eurovisivi che vengono abbinati a stelle elleniche per formare duetti e mashup da urlo.

Quest’anno è toccato ad un castigatissimo Luca Hänni (ma davvero il dolcevita a giugno ad Atene? pazzah!) con uno scopertissimo (#emenomale) Vangelis Kakouriotis (machi?) alternarsi in inglese ed in greco sulle note di “She Got Me”.

Trovate tutte le altre esibizioni dei MAD Video Music Awards sulla loro playlist dedicata su Youtube.

error: