Foto: Carloton Agius

Malta: Destiny accusata di sessismo per il video di “Je Me Casse”

La giovane cantante Destiny ha recentemente risposto alle accuse di sessismo legate al video musicale della sua canzone “Je Me Casse”, con il quale rappresenterà Malta all’Eurovision 2021.

La cantante maltese spiega che la canzone parla della conquista della consapevolezza di sé, del controllo sulle proprie scelte e azioni, non c’è alcuna intenzione di trattare l’uomo come oggetto.

Tutto questo casino per nulla… il modello Kyle Curmi presente nel video con Destiny è amico della cantante, i due hanno avuto modo di divertirsi su TikTok con diversi video.

La 18enne ha messo a tacere le polemiche dichiarando:

Non sto oggettivando niente e nessuno. Il messaggio della canzone è che le donne sono potenti, indipendenti. Non si tratta di non aver bisogno di uomini, si concentra solo sul consentire alle ragazze della mia età di sentirsi a proprio agio nella loro pelle.

Destiny

Al momento l’isola di Malta è al secondo posto per i Bookmakers. Tutto merito del modello oppure Destiny ha tirato fuori un brano davvero pazzesco?

Destiny niente panico, abbraccia pure Kyle perché tutti farebbero la stessa cosa al tuo posto.

Fonte: loveinmalta

Vi piace il brano “Je me casse”? Destiny merita un buon piazzamento a Rotterdam? Fatecelo sapere sui social!

error: