Foto: Matthew B. Spiteri

Malta: Emma Muscat promette una performance indimenticabile a Torino

La cantante maltese Emma Muscat dopo i vari pre-party in Israele, Spagna, Londra, Paesi Bassi torna in Italia per un po’ di promozione. Nei giorni scorsi infatti Radio Deejay l’ha ospitata per raccontare qualcosa in più sul brano e su ciò che vedremo a Torino.

Rappresenterò Malta, il mio paese all’Eurovision di quest’anno. Sono super gasata. Non vedo l’ora di salire sul palco e far vedere quello che ho preparato per voi. Sarà una performance indimenticabile. Sicuramente farò cantare tutti con me la mia canzone.

Emma Muscat

Ricordiamo che Emma vinse il MESC con il brano “Out of Sight”, che successivamente cambiò con “I Am What I Am”. Lei è prontissima per l’Eurovision 2022, dichiara:

Sono tre minuti molto importanti, non puoi sbagliare. Sono stati mesi molto impegnativi. Ho viaggiato tanto, sono andata a Londra, a Barcellona, a Madrid, Amsterdam, Israele e Bulgaria. È un periodo molto stressante, ma in senso bello. Mi sto godendo il momento, sto allenando la voce, preparando la canzone, abbiamo preparato tutto per il palco.

Emma Muscat

Nessuna anticipazione sullo staging e sull’outfit della maltese, vuole mantenere il segreto:

Sullo show sarà una sorpresa, dovrete aspettare. Non dico niente di outfit e ballerini. È una sorpresa che non voglio svelare.

Emma Muscat

Durante l’intervista Emma ha spiegato il significato del brano I Am What I Am, un messaggio importante che tutti noi avevamo intuito:

L’ho scritta con un team svedese. Sono stati molto bravi. Per me è una canzone importante, con un messaggio molto importante. È un inno per l’amore per sé stessi. È una canzone molto forte, con molta positività, che secondo me in questo periodo serve tanto. Parla di autodeterminazione e di accettazione di sé stessi.

Emma Muscat

Aggiungiamo anche che finalmente c’è una cantante che conosce le regole dell’Eurovision, infatti Emma sa che non potrà ricevere voti dal suo paese e nemmeno dall’Italia. Ecco le sue parole:

Non si potrà votare dal Paese dell’artista quindi non mi potranno votare da Malta, ma ho bisogno del supporto del pubblico italiano. L’Italia non potrà votare nella seconda semifinale, a cui parteciperà Malta, però se passo in finale conto su di voi.

Emma Muscat

Durante la partecipazione ad Eurovision, Emma Muscat pubblicherà il suo nuovo EP che si chiamerà I Am Emma, che sarà rilasciato il 13 maggio.

Tra poco esce il mio nuovo EP, tutto in inglese. Non abbandono mai l’italiano o l’Italia, ma con l’Eurovision avevo bisogno di un progetto internazionale!

Emma Muscat

Volete rivedere l’intervista completa di Emma per Radio Deejay? Il video è proprio qui sotto:

In caso di qualificazione alla finale voterete Malta ed Emma Muscat dall’Italia?