Melodifestivalen 2022: chi vuole partecipare alla selezione? In corsa circa 34 artisti

Venerdì scorso, l’emittente SVT ha chiuso la finestra di invio per il Melodifestivalen 2022. In un post sul profilo ufficiale della selezione l’emittente ha confermato di aver ricevuto 2.530 canzoni, contro le 2.747 del 2021.

Quali sono i nomi più gettonati?

Secondo Aftonbladet, 34 artisti conosciuti nel mercato musicale svedese vogliono prendere parte alla prossima edizione del Melodifestivalen, sia come interpreti che come compositori.

Chi potrebbe uscire dalla porta ed entrare dalla finestra

Pare che ci sia una regola non ufficiale secondo la quale un artista non possa partecipare al concorso tre volte di seguito: ciò significa che Dotter, Klara Hammarström e Paul Rey non ci saranno nel 2022. Dotter, per esempio, ha preso parte al Mello con “Bulletproof” e “Little Tot” nel 2020 e 2021. Tuttavia, secondo il sito svedese pare siano interessati a partecipare come autori/compositori.


Dal Mello 2021 al Mello 2022

Gli artisti che hanno partecipato al Melodifestivalen quest’anno e desiderosi di riprovarci sono: Efraim Leo, Emil Assergård, LillasysterNathalie Brydolf, SAMI. Potrebbe esserci spazio anche per Patrik Jean Melanie Wehbe che hanno co-scritto il brano “Move” delle Mamas nel 2020. Anche Lina HedlundTess Merkel che fanno parte del gruppo disco Alcazar, sono interessate alla nuova partecipazione. Tess potrebbe ritrovare il comico, presentatore e compagno di vita Nassim Al Fakir (la coppia ha due figli).


Altri possibili ritorni dal passato recente

Ci sono anche speculazioni su altri ritorni al Melodifestivalen. Molti fan saranno felici di accogliere nuovamente Wiktoria, che ha preso parte al concorso nel 2016, 2017 e 2019, risultando ogni volta tra i favoriti per la vittoria. Con la sua partecipazione al Mello 2022, vorrebbe accelerare lo sviluppo della sua carriera e tentare di volare in Italia. Gli altri nomi sono: Andreas Weise (2015), Ellen Benediktson (2014, 2015 e 2020), Liamoo (2018 e 2019), Malou Prytz (2019 e 2020), Nano (2017 e 2019), Sibel Redžep (2008 e 2010) e The Moniker (2011 e 2012).


I veterani ormai di casa in Svezia

Il sito Aftonbladet cita Robin Bengtsson nella lista degli artisti interessati; il cantante ha fatto il suo debutto nella competizione nel 2016, mentre un anno dopo ha vinto con la canzone “I can’t go on”, chiudendo l’esperienza eurovisiva di Kiev al 5° posto. L’altro uomo desideroso di una seconda occasione è Victor Crone. Nel 2019, a Tel Aviv, ha rappresentato l’Estonia, conquistando il 20° posto in finale. Un anno dopo si trovó in gara contro Robin nella finale del Melodifestivalen, finendo 9° con “Troubled Waters”. L’ultimo nome tra i veterani potrebbe essere quello di Nanne Grönvall: come dimenticare la sua iconica performance al Melodifestivalen 2020 con il brano “Carpool Karaoke”.


I giovani emergenti pronti al grande pubblico

Stando a quanto riporta Aftonbladet diversi giovani artisti vogliono cimentarsi per la prima volta nella mega esperienza del Melodifestivalen. Tra questi ci sono il semifinalista e il vincitore del programma Idol 2018 William Segerdahl e Sebastian Walldén e poi la vincitrice di Idol 2020 Nadja Holm, il rapper Niello e il modello, influencer e cantante Andreas Wijk. Potrebbe esordire anche l’attore e cantante sedicenne Adrian Macéus, così come l’eclettica Peg Parnevik – un’artista conosciuta nel programma Parneviks, in cui lei e la sua famiglia invitano celebrità svedesi nella loro villa in Florida. Aftonbladet cita anche due nomi meno noti: Etta Zelmani e Isa Molin.


Fonte: Aftonbladet

Quali saranno i 28 nomi selezionati per il Melodifestivalen 2022? Quali tra questi sarà realmente in gara? Chi rimarrà fuori? Fateci sapere sui nostri social!