Foto: SVT

Melodifestivalen 2022: questa sera alle 20 CET la finale. Apre Klara Hammarström e chiudono i MEDINA

È arrivato il giorno della finale del Melodifestivalen 2022, la selezione svedese per l’Eurovision Song Contest.

Lo show, con capienza al 100%, si svolge come di consueto alla Friends Arena di Stoccolma ed è presentato da Oscar Zia.

Ecco l’ordine di esibizione:

1. Run To The Hills – Klara Hammarström
2. Som du vill – THEOZ
3. Higher Power – Anna Bergendahl 
4. Änglavakt – John Lundvik
5. My Way – Tone Sekelius
6. Bigger Than The Universe – Anders Bagge
7. Innocent Love – Robin Bengtsson 
8. Freedom – Faith Kakembo 
9. Bluffin – LIAMOO
10. Hold Me Closer – Cornelia Jakobs

11. I Can´t Get Enough – Cazzi Opeia
12. In i dimman – MEDINA

Grande la soddisfazione della produzione tv, come confermato da Karin Gunnarsson.

Finalmente sarà di nuovo una vera finale, davanti a un pubblico esultante alla Friends Arena e ovviamente per i Mellofantaster di tutte le età a casa!

Il cast è forte, ampio e incredibilmente interessante sia da guardare che da ascoltare. Ci sono ben tre vincitori delle edizioni passate e un gruppo di debuttanti promettenti. Ciò che spicca è anche la ripartizione perfetta di genere.

Ad eleggere la vincitrice o il vincitore sarà un mix di giuria e di televoto.

8 le giurie internnazionali:

  • Paesi Bassi
  • Finlandia
  • Spagna
  • Australia
  • Repubblica Ceca
  • Irlanda
  • Israele
  • Italia (ad annunciare i nostri risultati la giornalista Marta Cagnola)

Si sommano a loro i voti delle categorie del televoto. Solo i residenti in Svezia possono votare attraverso le app Melodifestivalen e Mello United. Al momento della registrazione sono richiesti i dati anagrafici. Chi utilizza queste app è stato quindi suddiviso in 7 gruppi demografici:

  • Verde – 3-9 anni
  • Turchese – 10-15 anni
  • Blu – 16-29 anni
  • Viola – 30-44 anni
  • Rosa – 45-59 anni
  • Rosso – 60-74 anni
  • Arancio – 75+
  • e l’ottavo gruppo del voto via telefono
Foto: SVT / Annika Berglund

Altro dato interessante per noi italiani è che il televoto raccoglie interamente fondi per i rifugiati ucraini attraverso l’organizzazione Radiohjälpen. Gli operatori telefonici hanno anche deciso di eliminare i costi fissi per poter devolvere interamente il ricavato.

Bild från publikhavet under semifinalen.
Foto: Robina Lorentz Allard

Nella quinta semifinale sono state raccolte 2.247.152 corone svedesi (207.000 euro) che si sommano ad una cifra simile raccolta nella quarta semifinale.

Fonte: SVT