Montenegro: ENISA avrebbe dovuto rappresentare il paese ad Eurovision 2023

Ieri sera il Montenegro annunciava il ritiro dall’Eurovision 2023 per problemi economici e mancanza di sponsor. Ma a quanto pare l’emittente RTCG aveva scelto un’artista per Liverpool che già gli eurofan conoscono bene.

Lei è ENISA, nata a Brooklyn nel 1996 da genitori albanesi in Montenegro, precisamente di Tuzi. Il pubblico, soprattutto quello balcanico conosce già questa artista perchè ha preso parte alla prima edizione dell’American Song Contest, rappresentando New York.

Solo 26 anni ma tantissimi singoli già estratti: Count My Blessings con oltre 52 milioni di views, Love Cycle, Zoom, Dumb Boy, Wait for Love, Get That Money e tanti altri. Il suo canale YouTube conta oltre 1 milione di iscritti!

Con il brano “Green Light” l’artista americana ha superato il secondo quarto di finale grazie al ripescaggio dovuto al maggior numero di stream, fermandosi però in semifinale. Proprio Enisa ha rivelato che l’emittente montenegrina era in contatto con lei per l’Eurovision 2023 di Liverpool, tramite il seguente tweet:

Triste, avrei dovuto rappresentarli ad Eurovision 2023. Ma non sono riusciti a trovare un modo per sostenere il concorso finanziariamente.

ENISA

Il social si è scatenato dopo questa rivelazione shock, molti le chiedono di provarci per l’Albania. Lei ha risposto: “l’Albania non mi ha chiesto, mentre il Montenegro lo ha fatto ma dal momento che sono albanese del Montenegro potrei rappresentare entrambi i paesi”.

Qualcuno le consiglia di iscriversi ad Una Voce per San Marino, dal momento che nella selezione non ci sono restrizioni a livello di nazionalità. Tra le risposte c’è anche quella del nostro amico MIRUD che scrive: “Che ne dici se ti scriviamo una canzone albanese e tu vai al Festivali i Kenges e poi vai all’Eurovision per l’Albania?”

In Sicilia si dice “Senza soldi non si canta la messa”, in questo caso il Montenegro senza soldi non canta a Liverpool. L’emittente RTCG potrà comunque contattare nuovamente ENISA per le prossime edizione dell’Eurovision.

ENISA poteva essere il nome giusto per il Montenegro ad Eurovision 2023?