Foto: EBU / Nathan Reinds

Montenegro: Voto irregolare? Il paese non ci sta e si scaglia contro EBU

Dopo l’annuncio dell’EBU sul presunto voto irregolare delle giurie di 6 paesi, il Montenegro ci tiene a sottolineare che è totalmente estraneo ai fatti. Secondo l’emittente RTCG infatti si tratta solo di ipotesi non corrette e informazioni non verificate.

Secondo loro è impossibile evitare ripetizioni di voti dal momento che il numero di paesi è ristretto e può capitare di votare le stesse canzoni tra un certo numero di paesi. Se le irregolarità nel voto sono attribuite a Romania, San Marino, Azerbaigian, Polonia, Montenegro e Georgia allora l’emittente RTCG dice di valutare anche altre situazioni.

A chi si riferiscono i nostri amici montenegrini? I loro sospetti portano a Svezia, Australia e Belgio che comunque hanno scambiato i voti. Ecco uno schema dei punti presi dai seguenti paesi:

Australia 🇦🇺

  • 12 punti dalla Svezia
  • 10 punti da Israele
  • 8 punti dal Belgio

L’Estonia ha preso 5 punti dalla giuria australiana ma ne ha dati 10. L’Irlanda ha preso 6 punti e ne ha concessi 5 all’Australia. Simile lo scambio Australia-Nord Macedonia con 5 vs 7 punti.

Belgio 🇧🇪

  • 8 punti dalla Svezia
  • 8 punti dall’Australia
  • 7 punti da Israele

Le giurie di Belgio e Israele si sono scambiate 7 punti. Repubblica Ceca e Belgio si sono scambiati 6 e 4 punti.

Svezia 🇸🇪

  • 12 punti dall’Australia
  • 12 punti dall’Estonia
  • 12 punti da Malta
  • 10 punti dal Belgio

La Svezia ha ricevuto 12 punti dalla giuria della Repubblica Ceca e ne ha dati 6, allo stesso modo Israele ha ricevuto 3 punti ma ne ha dati 12 a Cornelia. Infine la giuria svedese ha dato 10 punti all’Estonia di Stefan.

Israele

  • 10 punti dall’Australia
  • 7 punti dal Belgio

Inoltre Israele ha ricevuto solo 3 punti dalla Svezia ma ne ha dati 12 con la propria giuria.


Come è normale che sia, tra i 18 paesi è scontato che ci sia uno scambio di voti, togliendo le proposte meno forti, per forza di cose le giurie vanno a votare un po’ tutti gli stessi paesi con il maggior numero di punti. Quindi è impossibile evitare certe ripetizioni e/o scambi.

A questo punto l’emittente RTCG si chiede come mai l’EBU abbia valutato sospette le votazioni di quei 6 paesi mentre tutto regolare per Australia, Belgio e Svezia?

Fonte: RTCG

L’EBU dovrà chiarire questi fatti, perchè i 6 paesi in questione sono pronti a ritirarsi e soprattutto vogliono risposte valide.