Foto: NRK

Norvegia: Eurovision o il Cantante Mascherato? TIX o non TIX?

A pochi giorni dalla fine dell’Eurovision Song Contest 2022, ancora non è stata rivelata la vera identità delle persone che si celano sotto le maschere degli artisti norvegesi. Noi, presenti fisicamente alla serata finale nell’arena, proviamo ora a far luce sul più grande mistero dei questa edizione: chi sono in realtà i Subwoolfer?

Gif TV Italiana

Il mistero di TIX ed Efendi

Così potrebbe intitolarsi il primo capitolo di questa indagine. Come abbiamo già riportato in questo articolo della scorsa settimana, TIX è stato visto entrare in arena vestito da astronauta del gruppo, ed è stato filmato mentre si toglieva il casco per i controlli di sicurezza. E’ stato riconosciuto per gli occhiali e, soprattutto, la fascia sulla fronte.

Quindi sarebbe lui l’astronauta del gruppo? Forse sì, forse no.


In realtà noi sappiamo solo che è entrato in arena vestito da astronauta, ma potrebbe aver poi indossato un altro costume, ad esempio quello di un lupo, una volta all’interno. Una ipotesi fantasiosa? Fino a un certo punto.

Un indizio sul fatto che in realtà Tix potrebbe essere uno dei lupi ci arriva proprio dall’osservazione della finale in arena. Durante l’interval act, infatti, uno dei lupi si è assentato per circa una decina di minuti lasciando la green room per poi tornare in tempo per le votazioni della giuria. Gli spettatori da casa hanno visto TIX in “collegamento da Oslo” dare i punti mentre i lupi erano ai loro divani, ma nulla ci vieta di pensare che il messaggio di TIX, mai interrotto dai presentatori dopo la sua presentazione, sia stato in realtà registrato proprio durante l’interval act. Dieci minuti gli sarebbero stati sufficienti per togliere maschera, cravatta e guanti gialli, filmare la dichiarazione dei punti e tornare in arena dopo essersi risistemato.

A sostegno di questa tesi giungono anche un paio di altri indizi. Sappiamo già che nei giorni precedenti, TIX si trovava a Torino. E questo non solo per il filmato già citato. Sul profilo instagram di Samira Efendi si trova anche una fotografia in cui si vedono TIX ed Efendi abbracciati sugli spalti dell’arena mentre si godono dal vivo la semifinale 2. La stessa Efendi ha anche pubblicato sulla stessa pagina una fotografia molto suggestiva in cui si vedono due mani – una maschile e una femminile – che si tengono in maniera romantica, e sulla mano di lei c’è quello che sembra un anello di fidanzamento. L’immagine è geolocalizzata proprio a Torino.

Tix and Efendi: – – Nice to meet again

Potete verificarlo da soli a questo link.

E chi ci dice che Efendi, che è anche una discreta ballerina, non fosse proprio una delle “banane” che ballavano alle spalle dei lupi? Il mistero si infittisce…


Il ritorno di Rybak

Ed eccoci qua alla seconda affascinante ipotesi. Alcuni fan sembrano convinti che potrebbe essere proprio lui, Alexander Rybak, vincitore dell’edizione del 2009, a nascondersi sotto una delle maschere da lupo. Un nome decisamente conosciuto da tutti gli eurofan, che avrebbe dunque approfittato dell’anonimato per portare un brano completamente diverso da quelli cui ci aveva abituato. Che sia vero o no, però, questa ipotesi non sembra avere né indizi né prove a sostegno, a parte l’altezza compatibile con quella di uno dei due lupi.


Lo Spirito del Lupo

Un’altra suggestiva ipotesi, questa volta forse un po’ più fondata, vorrebbe che sotto a una delle maschere gialle si nasconda nientemeno che Tom Hugo, il biondo cantante dei Keiino. A sostegno di questa tesi, va detto che i Keiino sono stati effettivamente a Torino, dove si sono esibiti all’EuroFansClub, nella “nordic night” del martedì. Se il biondo Tom fosse stato uno dei lupi, avrebbe comunque fatto in tempo nella stessa serata a cantare in arena, quindi cambiarsi dopo l’esibizione e raggiungere i colleghi al Club, che dista meno di mezz’ora a piedi, prima di esibirsi attorno all’una di notte.

E che dire del fatto che Tom nel gruppo dei Keiino fosse associato proprio allo spirito animale del lupo? Una coincidenza o un indizio? Lasciamo a voi il giudizio finale.


La leggenda dei due Fratelli

Ed eccoci alla teoria che più affascina, a quanto sembra, i fan della Norvegia. I lupi, che si presentano come due fratelli, potrebbero effettivamente esserlo nella vita reale. Stiamo parlando dei fratelli Ylvis, ovvero Vegard e Bård Ylvisåker. I due sono alla ribalta delle scene televisive norvegesi sin dal 2000, dove sono diventati famosi per le loro canzoni sugli animali. Il loro maggior successo è stato The Fox (What Does the Fox Say?) del 2014, che ricorda molto la nostra Il Coccodrillo come fa?.

Un altro indizio? I Subwoolfer sono registrati con la Universal Norway, che è la stessa casa discografica dei due talentuosi fratelli (ma anche di Alexander Rybak, dei Keiino, e di TIX). Saranno per caso loro che hanno optato, dopo la volpe, di fare un ritorno trionfale coi lupi? Intanto godetevi il video qui sotto, dove potreste notare qualche altra faccia conosciuta


E voi chi pensate che si nasconda dietro l’identità dei Subwoolfer?
Propendete per la coppia EfenTix, o per il ritorno del vincitore in incognito? Amate la teoria dello spirito animale, o siete convinti che siano due volpi camuffate da lupi?
Avete avuto qualche avvistamento particolare a Torino? Condividete le vostre teorie e ipotesi con noi nei commenti!