Norvegia: i risultati della seconda semifinale del Melodi Grand Prix 2021

Continua oggi, 23 gennaio, il tradizionale Melodi Grand Prix, la selezione nazionale organizzata dalla tv norvegese NRK.

Questa semifinale, come tutti gli altri show, è organizzata nella H3 Arena di Fornebu, alla porte di Oslo.

Nella seconda semifinale si sono sfidati altri quattro partecipanti, di cui solo uno è passato alla finalissima del 20 febbraio. Per tutti gli altri c’è ancora una chance con la semifinale “di ripescaggio”, in programma il 15 febbraio.

Il palco è perfetto come ogni anno, ma in rispetto delle norme anti-Covid non c’è il pubblico in sala. I vari passaggi dello show sono invece accompagnati da applausi registrati (francamente un po’ creepy, ndr).

I presentatori hanno introdotto i partecipanti alla seconda semifinale:

  • Raylee con “Hero”
  • Maria Solheim con “Nordlyset”
  • Daniel Owen con “Psycho”
  • Ketil Stokkan con “My life is OK”

Ricordiamo Ketil Stokkan come rappresentante norvegese nel 1986 con la sua “Romeo”, pionere nell’avere sul palco con lui una drag queen. Una lunga tradizione di cui vi abbiamo già parlato qualche tempo fa.

Le canzoni sono state quindi divise in due duelli:

  • Ketil Stokkan VS Daniel Owen
  • Raylee VS Maria Solheim

A sfidarsi in finale sono quindi stati Daniel Owen e Raylee e a staccare il biglietto per la finale è proprio Raylee con la sua esibizione chiaramente inspirata da Jennifer Beals e “Flashdance”.

All’interno della semifinale è stata presentata la terza tra le canzoni scelte internamente da NRK e qualificate d’ufficio alla finale.

Si tratta dei Stavangerkameratene e la loro canzone “Barndomsgater”, una ballata country corale con sonorità folk e celtiche.

Stavangerkameratene release their Melodi Grand Prix entry
Foto: Julia Marie Naglestad / NRK

La semifinale integrale è disponibile sulla pagina dedicata al Melodi Grand Prix di NRK.

Come vi è sembrata la prima semifinale del Melodi Grand Prix? Fateci sapere sui social!

error: