Credits: EIN

OGAE Poll: per gli Eurofan a trionfare ad Eurovision 2021 è Malta. Vince Destiny con “Je Me Casse”

Come ogni anno, all’avvicinarsi dell’Eurovision Song Contest i fan club OGAE sparsi per tutto il mondo sono chiamati a votare per i loro brani preferiti, tra tutti quelli in gara a Rotterdam.

Venerdì 7 maggio la stagione dell’OGAE Poll si è ufficialmente chiusa annunciando il tanto sospirato vincitore del concorso. I 43 club partecipanti hanno votato e incoronato “Je Me Casse” di Destiny come vincitrice del OGAE Poll 2021.


Svizzera e Malta si confermano tra le favorite anche per i club OGAE, con la Francia subito dietro a tallonarli. La maggior parte dei punti si è concentrata tra le prime 7 in classifica, lasciando le briciole agli altri paesi. Ben 10 sono rimasti a bocca asciutta totalizzando 0 punti.

Ecco la classifica completa:

A totalizzare la maggior parte dei 12 punti è stata la Lituania quarta in classifica. I The Roop hanno ricevuto per ben 10 volte il massimo dei punti, seguiti da Francia e Svizzera con 9 volte e da Malta con 8.

San Marino e Senhit hanno ricevuto per 4 volte i 12 punti, mentre Cipro 3 volte. Ai Måneskin arrivano invece i 12 punti di OGAE Bulgaria.

È possibile trovare i risultati dettagliati sulla pagina dedicata di OGAE International, mentre sul canale YouTube trovate il video con la proclamazione del vincitore, che noi vi proponiamo qui.


Curiosità*

L’OGAE Poll, nato solo nel 2007, è il più recente dei concorsi OGAE, ma anche quello che di solito ottiene più attenzione dai media, poiché potrebbe dare una indicazione riguardo ai possibili vincitori dell’Eurovision. Tuttavia, in questo senso sono più le volte che il pronostico dell’OGAE poll si è rivelato sbagliato, rispetto a quelle in cui il vincitore ha poi trionfato anche all’ESC. Sulle 14 edizioni passate, in 5 casi soltanto il vincitore del poll ha vinto il microfono di cristallo. In otto casi, invece, il vincitore è stato diverso. L’ultima edizione, quella del 2020, ha visto come vincitori infine i lituani The Roop col brano On Fire, ma non essendosi tenuta la gara dell’EBU non è possibile sapere come si sarebbero posizionati.

L’Italia è seconda nell’albo d’oro di OGAE Poll, immediatamente dietro la Svezia. La nostra nazione, infatti ha vinto in tre occasioni: nel 2015 con Il Volo, nel 2017 con Francesco Gabbani, che ottenne un punteggio record, e nel 2019 con Mahmood. Nel 2012, Nina Zilli arrivò seconda. La Svezia può annoverare altrettanti primi e secondi posti, ma ha anche alcuni terzi posti.

La maggiore discrepanza tra il vincitore dell’OGAE Poll e dell’Eurovision si ebbe nel 2011, quando OGAE elesse come vincitrice Katy Wolf con la canzone What About My Dreams, che in finale si piazzò solo ventiduesima.

Solo quattro delle canzoni finite nelle top3 di OGAE fino ad ora hanno mancato la finale, e si tratta dei due brani svizzeri del 2007 e del 2008 (rispettivamente DJ BoBo con Vampires are Alive e Paolo Meneguzzi con Era Stupendo), del brano di San Marino del 2013 (Crisalide – Vola di Valentina Monetta) e del brano israeliano del 2014 (Mei Finegold con Same Heart).

Il sistema di voto ha destato sempre qualche perplessità, a causa dei tempi diversi con cui i voti vengono comunicati dai club. Infatti, qualcuno ritiene che gli ultimi club a votare potrebbero lasciarsi influenzare dai risultati parziali già resi noti e così avere un maggior peso nel determinare la classifica definitiva.

* Le curiosità sono a cura di Emanuele

E voi cosa ne pensate? Chi vi aspettate che vinca gli OGAE Poll quest’anno? Pensate che il vincitore sarà lo stesso che trionferà sul palco di Rotterdam?