Foto: web

Regno Unito: i Bucks Fizz potrebbero riunirsi in occasione di Eurovision 2023

Uno dei gruppi britannici più amati per la loro vittoria eurovisiva, i Bucks Fizz starebbero pensando ad una reunion in occasione di Eurovision 2023.

A darne la notizia è stata Cheryl Baker, una dei membri della band, durante una recente intervista rilasciata al quotidiano britannico Mirror.

Lo scorso anno era il nostro quarantesimo anniversario e abbiamo chiesto a Bobby G di tornare per un solo concerto. Ma ha detto di no.

Cheryl Baker

Il gruppo infatti era formato da Cherly Baker, Bobby G, Mike Nolan e Jay Aston. Una band costruita a tavolino dalla BBC appositamente per Eurovision 1981.

La Baker si dice speranzosa che Bobby G possa cambiare idea, in funzione del grande palcoscenico di Eurovision.

Mi piacerebbe molto accadesse. Di acqua sotto i ponti ne è passata molta ed in fondo abbiamo una grande storia in comune. Sarebbe davvero bello riunirci per questa grande occasione.

Cheryl Baker

Nel 1981 il gruppo ha centrato la prima posizione delle classifiche britanniche con ben tre canzoni. Oltre al successo eurovisivo “Making Your Mind Up”, hanno raggiunto la vetta anche con “The Land of Make Believe” e “My Camera Never Lies”.

Qualora la reunion non dovesse andare in porto, Cheryl Baker spera di ritagliarsi un posticino nell’edizione britannica. Vorrebbe essere la portavoce nazionale durante le votazioni.

Cheryl is amazed how Eurovision has grown since her Bucks Fizz triumph.

She says: “Some countries take it very seriously, some have novelty acts – but that’s the beauty of Eurovision, it has a little bit of everything.


Fonte: Mirror