© BMG/Victor Frankowski

Regno Unito: James Newman rappresenterà la nazione all’Eurovision 2020

È stato appena annunciato e confermato, dopo il leak di ieri sera, che James Newman rappresenterà il Regno Unito a Rotterdam con il brano “My Last Breath”.

James Newman è il fratello più piccolo della pop star internazionale John Newman, e la sua carriera da cantautore sembrerebbe seguire proprio quella del fratello, con molti dei suoi lavori certificati platino e due nominations ai Grammy e ai Brit Awards, con la vittoria in quest’ultimo per il brano “Waiting All Night” di Rudimental e Ella Eyre.

James ha sempre sognato di essere un artista a sé stante e dopo aver lavorato a tanti successi per altri artisti — Ed Sheeran, Calvin Harris, John Newman, Toni Braxton e Kesha — ha sentito il bisogno di lanciare il suo materiale da solista; nel 2018, quando ha collaborato con l’acclamato DJ olandese Armin Van Buuren, la sua canzone “Therapy” ha riscontrato un enorme successo in Europa e ha raggiunto la posizione numero 4 nella classifica olandese Top40.

Il brano eurovisivo “My Last Breath” è stato registrato in Scozia, mentre James si trovava su un lago con altri grandi compositori britannici: Ed Drewett, Iain James e Adam Argyle. James ha capito subito che “My Last Breath” era il brano giusto dopo averlo registrato; ha amato la semplicità e il coinvolgimento emotivo immediato della canzone.

Inoltre, il cantautore Iain James non è nuovo al mondo dell’Eurovision Song Contest: nel 2011 ha lavorato al brano azero vincente “Running Scared” di Ell & Nikki.

“My Last Breath” è disponibile su tutti i servizi di streaming musicale online (Spotify, Apple Music, Amazon Music, etc).

Che ne pensate dell’entry del Regno Unito? Riuscirà il paese della Queen a risollevarsi all’Eurovision grazie a questa potente collaborazione con la casa discografica BMG? Fateci sapere sui socials!

Fonte: BBC

error: