Foto: web

Regno Unito: Molly Rainford all’Eurovision dopo Sam Ryder?

Col prossimo Eurovision Song Contest in programma a Liverpool a Maggio, la BBC è sotto pressione come non mai per trovare un degno rappresentante per il Regno Unito. Chi sarà a dover tenere alti i colori dell’Union Jack dopo la spettacolare impresa di Sam Ryder dello scorso anno?


Voci ancora non confermate indicano in Molly Rainford, che ha appena finito la sua avventura a Strictly Come Dancing, come probabile rappresentante del Regno Unito al prossimo Eurovision Song Contest.

La cantante ha avuto un grande successo di pubblico quest’anno nel programma di ballo (omologo del nostro Ballando con le Stelle), raggiungendo la finale. A soli 22 anni, Molly Rainford è già nota al pubblico per aver partecipato, quando di anni ne aveva solo 11, a Britain’s Got Talent, dove arrivò sesta. Attualmente è anche parte del cast di Nova Jones, una serie della CBBC.


Secondo Metro, che ha dato la notizia alcuni giorni fa, una fonte interna al team che sta selezionando il rappresentante del Regno Unito avrebbe dichiarato:

Molly ha tutte le caratteristiche necessarie per essere una grande rappresentante del Regno Unito. Ha una voce fantastica e una enorme fan base.

(Tradotto dall’inglese dall’autore)

Apparentemente, si starebbe discutendo molto riguardo alla possibilità di selezionare proprio Molly Rainford. La stessa fonte avrebbe anche dichiarato:

È una grande performer e si è guadagnata un posto nello show business lavorando sodo. È l’esempio perfetto di ciò che un rappresentante del Regno Unito dovrebbe essere. È tutto molto eccitante. Partecipando a Strictly Come Dancing ha ottenuto anche un grande supporto dal pubblico, perciò si può ben sperare che la nazione la appoggerà, se verrà scelta.

(Tradotto dall’inglese dall’Autore)

Intanto noi possiamo goderci la sua bellissima voce e i suoi passi di danza, nell’attesa che la squadra incaricata della selezione faccia la sua scelta definitiva.

Ed ora la parola a voi lettori: vi piace questa candidatura? O forse pensate che la BBC dovrebbe puntare su un nome più famoso? Condividete con noi i vostri pensieri nei commenti!