Foto: EBU / Pieter Van Den Berghe

Regno Unito: una reunion dei Blue in vista?

I Blue hanno rappresentato il Regno Unito all’Eurovision Song Contest 2011 con la loro “I Can”. Per loro era una reunion dopo 5 anni di silenzio.


Dopo questa apparizione eurovisiva il gruppo ha rilasciato ancora un paio di album senza però più raggiungere i fasti dei primissimi anni 2000.

Antony Costa, Duncan James, Lee Ryan e Simon Webbe hanno continuato in parallelo a lavorare a progetti solisti, recitazione e musical.

E proprio Duncan James è stato chiamato in causa recentemente dal quotidiano Metro.

Al momento siamo tutti impegnati su più progetti. Sto per iniziare la stagione del Panto(*) e subito dopo inizio il tour di “War of the Worlds” con Claire Richards degli Steps.

Duncan James

(*) Panto è un genere di musical inglese basato sulla parodia/pantomima. Tradizionalmente vengono messi in scena nel periodo delle feste.

Incalzato su una possibile riunione dei Blue e annesso tour si dice possibilista.

Il mio futuro è praticamente tutto molto chiaro, ma come mi piace dire “never say never”.

Duncan James

Diversamente, nelle ultime settimane era stato Simon Webbe a lanciare il sasso nello stagno e parlare di una reunion. Anche sei 4 ragazzi non si incontrano da tempo, come confermato da Duncan.

Con i ragazzi non ci vediamo da un po, ma sarebbe bello rivedersi. Lee adesso vive in un altro paese (in Spagna, ndr) e lui e Simon hanno appena avuto dei bambini, quindi sono in modalità “papà”. Spero davvero riusciremo a riunirci con l’anno nuovo.

Duncan James

Ricordiamo che i Blue hanno visto l’apice della loro carriera in Italia nel 2004, con la pubblicazione di “A Chi Mi Dice”, versione italiana di “Breathe Easy” scritta per loro da Tiziano Ferro.


La canzone continua ad essere un successo riproposto da boyband e solisti italiani, tra i quali ricordiamo anche il trio eurovisivo de Il Volo. Lo hanno inserito nei loro concerti, come ad esempio nel 2019.

Fonte: Metro