• Home
  • Eurovision
  • Unisciti a noi
  • About

Rep. Ceca: pubblicato il revamp definitivo di “Kemama”

Non molto tempo fa Benny Cristo, rappresentante della Repubblica Ceca all’Eurovision Song Contest 2020, aveva pubblicato il revamp di “Kemama”, che però non era stato accolto benissimo da molti fan della manifestazione, tanto da portare il cantante a pensare di “annullarlo”.

Stamattina è apparso un altro video di “Kemama” sul canale ufficiale dell’Eurovision Song Contest, che però è stato cancellato poco dopo. Questione di poche ore: verso le 15 è stato ripubblicato e quindi ora è possibile ascoltare la nuova versione del brano, che comunque non è quella originale.

Insomma, la Repubblica Ceca in un anno è passata da Friend of a friend a Revamp of a Revamp.

Il cantante ha subito commentato sotto al video, scrivendo:

Non ho molto altro da dire, fidatevi, tutta questa cosa è la peggiore che potrebbe capitare a un artista, ma vista la situazione attuale nel mondo, ci metto pazienza e comprensione extra con le persone con cui lavoro e vi chiedo di fare lo stesso. Per favore date un altro ascolto. Farò una Live alle 15 nel mio account Instagram dove potrete farmi tutte le domande che volete e una meritata maledizione, la accetterò. Detto ciò, lasciatemi ripetere: “Grazie mille per il vostro immediato feedback su Kemama! Ha aiutato me e il mio team a capire che l’originale della traccia non era completato e che dovevamo farne il meglio che potevamo. Grazie all’approvazione del team dell’Eurovision Song Contest presso l’EBU, abbiamo avuto il permesso di concludere il mix come abbiamo voluto e ora ne siamo al 100% contenti. Il revamp finale è esattamente come volevamo che suonasse e spero che ci perdoniate questo ritardo e qualche intoppo sulla strada nel raggiungimento di ciò. Grazie per la vostra comprensione e pazienza.

Benny Cristo

A quanto pare, quindi, la Repubblica Ceca ha dovuto chiedere all’EBU un permesso, dal momento che il revamp avrebbe richiesto un periodo di realizzazione oltre la deadline del 9 marzo.

Vi convince di più questa nuova versione del brano? Fatecelo sapere sui nostri social.

error: