Foto: RAI

Russia: la tv svedese SVT ne chiede l’esclusione da Eurovision 2022

Alla luce dei fatti delle ultime ore (l’invasione dell’Ucraina), da più parti si chiede una estromissione russa dall’Eurovision Song Contest 2022. A farlo è anche la tv svedese SVT.

Se da un lato, per ora, EBU tratta la faccenda con “circostanza”, le tv locali fanno sentire la propria voce.

Abbiamo richiesto ad EBU di cambiare atteggiamento.

Hanna Stjärne, Amministratrice Delegata di SVT

A scatenare questa reazione una prima email inviata alla SVT da parte di EBU:

Organizziamo un evento culturale apolitico. Il nostro obiettivo è quelli di unire i popoli e celebrare la diversità attraverso la musica.

EBU

Per l’amministratrice delegata della tv pubblica svedese è palese che EBU debba tornare sui propri passi.

Concordo con l’idea di base che Eurovision sia un evento apolitico. La situazione in Europa è estremamente seria, con l’invasione russa in Ucraina. Supera ogni limite. Abbiamo chiesto ad EBU di tornare sui propri passi e monitoreremo attentamente le prossime mosse.

Hanna Stjärne, Amministratrice Delegata di SVT

Fonte: Aftonbladet