Foto: Luca D'Amelio

San Marino: Achille Lauro pronto a sfidare i gusti musicali dell’Europa

Monica Fabbri, già spokesperson sammarinese nel 2021, ha avuto il piacere di intervistare Achille Lauro durante il suo programma “Qualcosa di personale” su San Marino RTV.

Achille parla della sua infanzia nella periferia romana e della difficoltà nel vivere in ambiente culturalmente “povero”, dove maschilismo, bullismo e omofobia la fanno da padroni.

Parlando di conformismo e libertà d’espressione, il cantante romano ammette di sentirsi libero di essere se stesso e che le sue scelte artistiche e musicali li confermano.

Nel mondo di oggi per sopravvivere bisogna confondersi o confondere.

Achille Lauro

Torna ancora sulla responsabilità delle famiglie nell’educare i figli alla diversità e insegnare loro che le parole hanno un peso. Un peso che può ferire gli altri.

Ripercorre anche la sua carriera, spiegando la sua evoluzione dal mondo urban a quello attuale. E ancora questo maschilismo portato all’estremo dall’urban è ciò che lo ha spinto a cercare forme di musica ed espressione tutte sue.

Ama la fragilità, ama la cose che ha scritto e che sono più intime, ma tutto questo lo pone sempre in un certo imbarazzo.

La solitudine è un tema che viene fatto emergere dall’intervistatrice, che dice di vederlo ricorrente nelle sue canzoni.

La solitudine è una cosa che devi comprendere. Devi riuscire a trarne vantaggio, altrimenti non è una cosa positiva. È una cosa positiva se riesci a trasformarla.

Achille Lauro

Per il cantante è la scrittura il modo migliore per scappare dalla solitudine e dai problemi. È il modo migliore per esprimere quello che si prova.

E poi Eurovision. Per Achille Lauro il palco di Torino rappresenta la possibilità di confrontarsi con “l’estero”. Per lui è l’occasione di proporre la propria musica, figlia del cantautorato italiano, ad un pubblico con tradizioni e gusti differenti. Una sfida ed uno stimolo a fare qualcosa di nuovo e di diverso.

È possibile vedere l’intervista integrale sul canale YouTube di San Marino RTV.


Cosa ne pensate di questa intervista? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social!