Foto: EBU/Andres Putting

San Marino: grave incidente per Senhit durante la Jury Final

Durante la Jury Final di venerdì 21 maggio è avvenuto un grave incidente ai danni di Senhit e dei sui ballerini.

Nonostante il pubblico in sala e la stampa non avessero colto la gravità della situazione, la pedana rotante su cui Senhit ed i ballerini si esibiscono all’inizio di Adrenalina non ha funzionato come avrebbe dovuto.

I tecnici presenti all’Ahoy hanno azionato la pedana in ritardo, causando lo sfasamento di alcune inquadrature. Inoltre non hanno fermato in tempo corretto la medesima pedana, che ricordiamo essere una lastra di metallo di circa 6×2 metri che ruota rapidamente e sollevata di alcune decine di centimetri da terra. Questo ha costretto Senhit ed i suoi ballerini a saltare dalla pedana in tutta velocità, rischiando gravi rischi, inclusa la possibilità di venire, una volta a terra, colpiti e trascinati.

Senhit, Flo Rida ed il corpo di ballo hanno minimizzato e continuato l’esibizione come nulla fosse. La performance però è risultata falsata e le giurie non hanno potuto visionare la coreografia come da programma.

A fronte della gravità di quanto successo il management e San Marino RTV hanno offerto la disponibilità agli artisti di ritirare la squadra dalla competizione, ritenendo ovviamente l’incolumità fisica degli artisti più importante della competizione stessa.

Senhit e la sua squadra hanno preferito rimanere in gara per rispetto del pubblico.

La tv organizzatrice ed EBU hanno concordato in tarda notte che durante le restanti esibizioni un tecnico di fiducia della squadra affianchi l’addetto dell’host broadcaster (cosa richiesta ripetutamente anche nei mesi scorsi e sempre negata).


Facciamo quindi gli auguri alla nostra Senhit, vera guerriera e determinata ad andare fino in fondo rischiando anche l’osso del collo.