Fonte foto: Gazzetta di Milano

San Marino: ottimi risultati per l’iniziativa benefica #DanceForPangea di Senhit

Vi avevamo parlato tempo fa delle numerose iniziative intraprese da Senhit nel 2020. Tra queste ce ne è stata una davvero lodevole: #DanceforPangea, l’iniziativa che attraverso il coinvolgimento delle persone sui social e l’esecuzione di originali coreografie, aveva l’obiettivo di porre l’attenzione sulla violenza domestica e smuovere il fandom del web per aiutare la fondazione Pangea Onlus. Fondazione che aiuta, con programmi educativi e di inserimento lavorativo, mamme e bambini vittime di violenza.

Un video per celebrare i risultati

Con un best of, Senhit e Luca Tommassini celebrano i risultati dell’iniziativa, che ha raccolto 1 milione di impression su Instagram e 50.000 euro donati dai due artisti alla fondazione per il progetto Piccoli Ospiti. Nel video si vedono tutte le sette coreografie imitate dagli utenti del web che hanno aiutato a diffondere il messaggio e la consapevolezza su questo tema delicato ed importante, oltre ad attirare l’attenzione su Pangea Onlus e la sua attività (che si svolge in Italia, Afghanistan, India e Colombia).

L’avventura con i personaggi noti dello spettacolo

Senhit è stata affiancata in questo viaggio da nomi noti della televisione italiana come: Justine Mattera, Paola Barale, Samuel Peron e Carolyn Smith. Tutti insieme per ballare sette coreografie diverse per #DanceForPangea sulle note di Waterloo degli ABBA, canzone che Senhit ha proposte anche tra le sue cover del FreakyTripToRotterdam.

Complimenti a Senhit e Luca Tommassini per questa lodevole inziativa! Rivolgiamo anche il nostro apprezzamento a Pangea Onlus (di cui qui potete saperne di più) e la sua importante attività!