Art: EIN

San Marino: tanta Italia e internazionalità tra le convocazioni di gennaio a “Una Voce per San Marino”

Sono ripartite le audizioni per la selezione Una Voce di San Marino, questa volta saranno dal 3 gennaio all’11 gennaio. Il sito della selezione sammarinese è in costante aggiornamento con la lista dei convocati, che attualmente comprende oltre 130 nomi. Abbiamo cercato i nomi più “conosciuti” sia in Italia che all’estero.

Diversi nomi che non hanno potuto sostenere il provino nel mese di dicembre per questioni logistiche, si sono riproposti nelle nuove date del nuovo anno, come ad esempio Sara De Blue, Tothem, Charles Onyeabor, Kiera Chaplin e tanti altri.

Tra i nomi più conosciuti e interessanti su YouTube abbiamo trovato:

  • Marco Saltari
  • Alibi
  • Davide Rossi
  • Karen Marra
  • Ellynora
  • I Koko
  • Yayanice
  • The Ironsides
  • Elena Faggi e Francesco Faggi
  • Leo Desloy
  • 2IES
  • Nada e Sissi
  • Veronica Kirchmajer
  • Marco Gray
  • Frio
  • Elis Mraz
  • Brian Left
  • Art Demur
  • Kurt Cassar
  • Tanzer
  • Clayton Sia

Dall’Italia con furore

Tra gli elencati sopra, sono 15 i nomi provenienti dall’Italia. Ci sono: Marco Saltari, Davide Rossi, Karen Marra, Elena Faggi con il fratello Francesco ed Ellynora — tutti hanno in comune il fatto di aver partecipato ad un talent in Italia. Nell’ordine infatti i primi due X Factor 2019, poi The Voice of Italy, Italia’s Got Talent (insieme al fratello) mentre da solista nelle nuove proposte di Sanremo 2021 ed Amici.


Due band provenienti dall’Emilia Romagna e San Marino, loro sono The Ironsides e gli Alibi, i primi nascono nel 2011 mentre gli altri nel 2014. Vicini di casa ma l’obiettivo per entrambe le band è passare le audizioni di Una Voce per San Marino.


Altri tre nomi italiani sono: I Koko, Yayanice e Nada & Sissi, tutti questi nomi sono formati da un duo. Teresa Iannello e Paolo Valli formano il duo I Koko un mix tra rap, indie e pop, il loro ultimo singolo si intitola La canzone indie. Le Yayanice sono Chiara e Giulia, una è la voce l’altra la tastiera, le due ragazze si conoscono nel 2017, il loro singolo Coconut è stato in rotazione radiofonica nel 2020. Nada e Sissi invece sono due gemelle che provengono dal Veneto, il brano 3mila volte è stato rilasciato nel novembre 2021.


Cuore e ritmo contraddistinguono Veronica Kirchmajer da Leo Desloy e 2IES. Lei ha iniziato con la musica da bambina, mentre a 16 anni si esibisce con le prime tribute band dei Nirvana e Red Hot Chili Peppers. Nel 2020 è nel muro di All Together Now come giudice, il suo ultimo brano è Adesso che ci sei.

Leo Desloy è nato a Santiago de Cuba nel 1995, canta per ovvie ragioni sia in spagnolo che italiano. Con la sua musica non si può star fermi, Vete Ya ne è la prova. Mentre la rossa Alice Latini in arte 2IES è nata a Jesi, canta in spagnolo come se fosse la sua lingua madre, credibile e davvero sensuale.


Frio è un giovane italo-brasiliano della provincia di Cuneo, con la sua musica cerca di portare il Brasile nella musica italiana, Sono Bravo è un pezzo davvero orecchiabile, uscito circa un mese fa.

Marco Gray è stato definito dagli inglesi “il Sam Smith italiano”, il suo brano Ten More Times ha avuto un buon successo in Regno Unito e USA, ha debuttato nella top 20 nella classifica inglese e conta oltre 500 mila views su Youtube. Il cantante ha anche brani in italiano, come Fammi andare via e Il posto in cui ora sto.


Australia, Brasile, Malta, Repubblica Ceca, Spagna, Ucraina

San Marino regala gioie a tutti i paesi. Nella lista si aggiungono infatti artisti provenienti da Australia, Brasile, Malta, Repubblica Ceca, Spagna ed Ucraina.

Elis Mraz, dopo il secondo posto nella selezione ceca nel 2020 e 2022, ha detto “ora mi sono rotta, provo per San Marino”. Per ovvie ragioni non potrà proporre lo stesso brano che era nella selezione ESCZ 2022 cioè “Imma Be”, ma siamo sicuri che l’artista abbia altre valide cartucce da poter giocare.


Cleyton Sia, noto anche con il nome d’arte Oxa, è nato in Brasile ma vive in Germania dal 2015. Nel 2019 partecipa a The Voice of Germany dove viene eliminato in semifinale. Si definisce gender fluid: “Sono un uomo, sono una donna, sono transgender, sono performer, ballerino e cantante”. Oxa compare tra i compositori di El Diablo, il brano che Elena Tsagrinou ha portato ad Eurovision 2021 per Cipro.


Tanzer ha provato 3 volte per l’Australia, ma non è stata proprio scelta per la selezione, così ha pensato di proporsi per San Marino, dal momento che le candidature sono aperte a tutto il mondo. L’artista conosce l’Italia perchè ha vissuto a Roma per diversi anni, parla l’italiano e non vede l’ora di mettersi in gioco per San Marino.


Nella selezione “Una Voce per San Marino” c’è posto anche per l’Ucraina con Artem Murach, in arte Art Demur. Nato a Kiev nel 1991 ha avuto modo di salire sul palco dell’Eurovision nel 2017 come comparsa durante le prove tecniche dove ha cantato “Hey Mama” della Moldavia e “Amar pelos dois”. Inoltre è stato il corista di Nathan Trent nello stesso anno, il cantante austriaco era in gara con “Running on air”.


Spazio anche per Spagna e Malta, rappresentate da Brian Left e Kurt Cassar. Il primo ha anche preso parte alla preselezione bielorussa nel 2019 con il brano Stronger, nell’ultimo singolo El Relámpago tra parentesi c’è scritto Eurovision 2022, aveva proposto il brano per il Benidorm Fest?

Il secondo ha avuto modo di prendere parte alle selezioni di X Factor Malta nel 2018, vinto poi da Michela Pace. Le audizioni dal vivo sono iniziate ieri chi avrà la meglio tra tutti loro? La selezione sammarinese ci regalerà sicuramente tante gioie.

Chi sceglierà San Marino per l’Eurovision 2022 di Torino? Siete curiosi di ascoltare tutti gli aspiranti rappresentanti?