Foto: web

Sanremo 2021: Fedez non sarà squalificato. Il Codacons insorge con un esposto contro la Rai

Nonostante lo spoiler parziale pubblicato sulle Instagram stories questo sabato, Fedez rimarrà in gara al Festival di Sanremo 2021.

La partecipazione al Festival del duo composto da Fedez e Francesca Michielin non è più a rischio, l’organizzazione della kermesse in prima persona ha preso questa decisione. 

La Direzione Artistica dopo aver riflettuto per tutta la giornata di ieri comunica:

La durata dell’interpretazione nel video postato e successivamente cancellato dall’artista, risulta essere estremamente ridotta e tale da non svelare di per sé il brano. Di conseguenza non può considerarsi diffuso e mantiene quindi la caratteristica di novità richiesta dal regolamento della manifestazione. Pur esprimendo serio biasimo per l’accaduto, non ritengono di dover prendere alcun provvedimento in merito.

Direzione Artistica

Tutto bene quel che finisce bene, 10 secondi del brano sul web sono troppo pochi per una squalifica.

Il Codacons non ci sta

Il Codacons insieme all’Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi dopo la mancata squalifica di Fedez, deposita un esposto in Procura contro la TV di Stato.

La decisione di non escludere Fedez dalla gara nonostante la sua canzone non sia più inedita e sia stata ascoltata da milioni di persone non solo realizza un possibile illecito, ma viola lo stesso regolamento del Festival e la par condicio tra i cantanti in gara. La pubblicazione del brano su web e social network pone infatti Fedez in una situazione di evidente vantaggio rispetto agli altri artisti che partecipano alla kermesse, e altera in modo palese il televoto, considerato la sua canzone è oramai già nota al pubblico che sarà chiamato a votare da casa.

Codacons

Il Codacons prosegue e oltre alla denuncia contro la Rai presenterà una diffida ai gestori telefonici:

Codacons e Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi presenteranno oggi una formale diffida ai gestori telefonici, chiedendo di non concedere servizi per il televoto del Festival, trattandosi di una gara a tutti gli effetti nulla. Analoga richiesta sarà presentata alle società di scommesse, chiedendo di non raccogliere puntate sul brano di Fedez.

Codacons

La diffusione del brano resta un fatto grave, che sia stato per errore o ingenuità, 10 secondi sono troppo pochi per avere un giudizio completo dell’intera canzone. La polemica finirà o verrà portata avanti sino a Marzo?

Fedez doveva essere squalificato? La Rai è stata troppo buona? Oppure si è trattata solo di una banale leggerezza?

error: