© Jacopo Raule/Daniele Venturelli/Getty Images

Sanremo 2021: l’accusa di plagio dei Måneskin viene subito smentita dalla Sony

Poche ora fa era emersa un’accusa di plagio che vedeva coinvolta la band dei Måneskin, in gara al Festival di Sanremo 2021 con il brano Zitti e buoni. La casa discografica della band, Sony Music Italia, ha subito risposto.

La casa discografica ha deciso di effettuare una perizia tecnica, in modo da comparare i due brani presi in causa. L’accusa di plagio è stata smentita grazie a un’accurata analisi su più piani, riportata poi dal sito Il Fatto Quotidiano.

Tra le caratteristiche prese in considerazione troviamo:

  • L’utilizzo di gradi della scala ricalcanti la scala pentatonica minore di Mi;
  • La presenza o meno del riff nell’inciso;
  • Eventuali pause tra le parole;
  • Note e metriche in Fuori di testa.

Buone notizie, quindi: la casa discografica conferma che in questo caso non si tratta di un plagio.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Voi che ne pensate? Fateci sapere sui social!