Sanremo 2021 | Tutto su Ermal Meta

Ermal Meta tornerà al Festival di Sanremo con il suo nuovo brano Un milione di cose da dirti. Il singolo sanremese anticiperà l’album “Tribù urbana”, in uscita il 12 marzo prossimo.

Risultato immagini per ermal meta

Biografia

Ermal Meta nasce a Fier, in Albania, il 20 Aprile 1981. Si trasferisce a Bari, ed è proprio in Italia che inizierà la sua carriera musicale, con il gruppo “La fame di Camilla” prima e da solista poi. Prima di raggiungere il successo in prima persona però, è stato autore per molti artisti di estremo valore, quali Patti Pravo, Francesco Renga, Marco Mengoni e molti altri.

Il debutto sanremese

La prima comparsa dell’artista italo-albanese alla kermesse è datata 2016, quando partecipa tra le nuove proposte con il brano Odio le favole. L’anno successivo sarà nuovamente sul palco dell’Ariston, ma stavolta in veste di Big con Vietato Morire con il quale vince il “Premio della critica Mia Martini”. Il successo sanremese segnerà anche quello dell’omonimo album, che, a poche settimane dalla sua uscita, salirà al primo posto degli album più venduti in Italia.

Il successo nel 2018

L’anno dopo Ermal è nuovamente al Festival, ma stavolta non da solo, bensì in coppia con il cantautore romano Fabrizio Moro. Non abbiamo fatto niente vincerà quell’edizione del Festival a mani basse. I due voleranno poi a Lisbona per rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest di quell’anno, tenutosi nella capitale portoghese. Arrivarono quinti, grazie ad uno straordinario terzo posto ottenuto al televoto.

Nel gennaio precedente, un mese prima del Festival, Ermal aveva pubblicato Non abbiamo armi. Il nuovo album è anch’esso subito schizzato in vetta alle classifiche FIMI.

“No Satisfaction” ed il nuovo album

Ad anticipare la kermesse sanremese di questo anno è arrivato il singolo No Satisfaction, che sarà ovviamente incluso nel nuovo album “Tribù urbana”, come detto in uscita la settimana successiva la fine del Festival.

Di cosa parla “Un milione di cose da dirti”?

Rispondiamo a questa domanda con le sue stesse parole:

È una semplice canzone d’amore, le cui sonorità non sono perfettamente definite. Questo festival lo affronterò diversamente, perchè è una canzone diversa da quelle che ho portato in passato. Il tema della rinascita che il Festival vuole rappresentare quest’anno è una cosa bellissima. Ciò che mi manca maggiormente? I concerti.

Ermal Meta

Chissà che Ermal non riesca a tornare all’Eurovision quest’anno, vincendo quello che sarebbe il suo secondo Festival di Sanremo. Vi piacerebbe vederlo sul palco di Rotterdam?

error: