Foto: RAI

Sanremo 2022: Ariston con capienza al 100%, nave e red carpet. Pronti alla partenza

Tutto è pronto per la partenza del Festival di Sanremo 2022. Il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri ed il prefetto Armando Nanei hanno messo a punto tutte le norme per uno svolgiemento in totale sicurezza.

Si sta lavorando da diverse settimane su questi grandi temi. Sono stati chiariti i protocolli sanitari; c’è stata la massima collaborazione da parte di tutti i presenti e voglio ribadire che la nave in rada a Sanremo non sarà un albergo. Non si farà ristorazione, ma sarà uno studio televisivo e secondo me sarà anche un’occasione importante per la città e per la promozione di tutto il territorio.

Alberto Biancheri, Sindaco di Sanremo

Confermata quindi la nave da crociera Costa con a bordo Orietta Berti.

E altrettanto confermato è il red carpet (all’aperto e con pubblico) e la capienza dell’Ariston al 100%.

Si stanno compiendo tutte le valutazioni, come per la gestione dell’entrata del pubblico, affinché avvenga in massima sicurezza. E poi, per la gestione del red carpet e di tutto quello che si svolgerà al Palafiori e al Casinò. C’è la massima condivisione e disponibilità per un Festival in sicurezza, sicuramente in una situazione che è ancora delicata, ma rispettando tutte le norme, soprattutto avendo i vaccini e tutto il resto, si può fare spettacolo, si può fare un evento di questo tipo.

Alberto Biancheri, Sindaco di Sanremo

Tornando al discorso pubblico: verranno applicati i protocolli vigenti. Presenza al 100%, mascherina FFP2 e green pass.

Gli addetti ai lavori saranno super controllati, le persone che accederanno al red carpet, per poi entrare all’Ariston, dovranno essere munite di Green Pass rafforzato, mascherina Ffp2 e di tutte le autorizzazioni previste. Per gli spettatori sarà sufficiente soltanto la certificazione verde, ma niente tampone.

Armando Nanei, prefetto di Imperia

Le norme in vigore hanno però già mietuto qualche vittima. Sono risultati positivi 3 coristi della Rai. Si spera che recuperino in tempo per l’avvio del Festival. Viceversa si dovrà optare per delle riserve all’ultimo momento.

Fonte: Repubblica