Sanremo 2023: 25 artisti in gara, confermata la partecipazione ad Eurovision

La RAI ha pubblicato il Regolamento del 73° Festival della Canzone Italiana, che andrà in onda dal 7 all’11 febbraio. Potranno essere presentate proposte artistiche che dovranno preferibilmente pervenire entro lunedì 28 novembre 2022.

Anche in questa edizione gli artisti in gara saranno 25, inclusi i 3 finalisti di Sanremo Giovani che dovranno portare sul palco dell’Ariston un brano diverso rispetto alla gara di Dicembre.

Ecco le prime dichiarazioni di Amadeus dopo la pubblicazione del regolamento di Sanremo 2023:

L’obiettivo è avere a disposizione un tempo di preparazione più lungo per trasferire dal palco dell’Ariston nelle case dei telespettatori un racconto emozionante della musica italiana di oggi, dando voce ai nuovi talenti e agli artisti già affermati. Il cast, anche in base alle proposte musicali che mi arriveranno sarà scelto, come sempre, dando peso al valore delle canzoni e alla loro potenzialità rispetto al mercato, con una particolare attenzione al loro ‘appeal radiofonico.

Amadeus

Come si svolgeranno le 5 serate del Festival

Nella prima serata ascolteremo la prima metà dei brani, che saranno votati dalle 3 componenti della Giuria della Stampa, TV, Radio, Web: giuria carta stampata, giuria delle radio, giuria del web. Alla fine della serata il conduttore mostrerà la classifica dei 12 o 13 artisti in gara.

La seconda serata sarà uguale alla prima, bisognerà capire se i cantanti in gara saranno 13 o 12. Il voto anche questa volta è rivolto alla giuria della Stampa. In questo caso a fine serata ci sarà la classifica completa dei 25 artisti in gara secondo il voto della Giuria della Sala Stampa.

Per la terza serata entrano in gioco tutti i 25 cantanti in gara e voterà il pubblico da casa tramite televoto insieme alla Giuria Demoscopica, 50% ciascuno. La media delle percentuali della serata si unirà a quella delle precedenti formando una nuova classifica.

La serata cover il venerdì durante la quarta serata, ogni artista potrà scegliere tra le canzoni facenti parte del repertorio italiano ed internazionale degli anni ‘60, ’70, ’80 e 90’. Come nel 2022 si potrà cantare anche in lingua straniera ed ogni cantante può invitare un artista ospite. Tre componenti di voto: Demoscopica 33%, Televoto 34%, Sala Stampa 33%. Nuova classifica unita alle serate precedenti per i 25 Big.

Quinta e ultima serata: i 25 Big si affideranno totalmente al televoto, la media delle percentuali si unirà alle serate precedenti e si formerà l’ultima classifica finale. Sui primi 3 classificati si aprirà una nuova votazione e le precedenti sono azzerate.

Per il rush finale tutto sarà in mano a: Televoto 34%, Demoscopica 33%, Sala Stampa, TV, Radio, Web 33%.

E l’Eurovision?

Niente paura, il regolamento parla chiaro anche quest’anno:

L’Artista vincitore del 73° Festival della Canzone Italiana parteciperà, in rappresentanza dell’Italia, all’edizione 2023 dell’Eurovision Song Contest, su richiesta di RAI.

Gli Artisti interessati all’eventuale partecipazione alla manifestazione e le rispettive Case discografiche saranno tuttavia tenuti a consegnare preventivamente a RAI il modulo di accettazione alla partecipazione all’Eurovision Song Contest 2023 (fornito dall’Organizzazione del Festival) debitamente firmato.
Nel caso in cui l’Artista vincitore del Festival non consegni il modulo nei tempi indicati, RAI si riserva il diritto di scegliere l’Artista rappresentante l’Italia ad Eurovision Song Contest 2023 secondo propri insindacabili criteri, senza che il suddetto Artista vincitore o la sua Casa discografica abbiano nulla a pretendere.

RAI

Possiamo ufficialmente iniziare il conto alla rovescia, mancano 238 giorni all’inizio del Festival di Sanremo 2023.

Fonte: RAI

Chi vincerà il Festival di Sanremo 2023, diventando così il nostro rappresentante all’Eurovision 2023?