Foto: web

Sanremo 2023: Anna Oxa nega una intervista a Rai1 e promette ulteriori polemiche

Che il cast di Sanremo 2023 fosse costruito per attirare il maggior numero possibile di spettatori possibili era palese. E la partecipazione di Anna Oxa va sicuramente in questa direzione.

La cantante pugliese e di origine albanese ha da anni un contenzioso aperto con la Rai (ma sfido ormai a trovare qualcuno che non ne abbia) e promette già scintille in ottica sanremese.
Anzi, già a margine di Sanremo Giovani ha subito fatto scattare scintille.

Giovanna Civitillo, compagna di Amadeus, si trovava a Sanremo in qualità di inviata del programma di RaiUno “La Vita in Diretta”. La Civitillo ha quindi provato ad avvicinare la Oxa mentre scendeva dal palco del Casinò di Sanremo.

Alla domanda «Anna ciao, ti posso fare una domandina veloce?» è seguito un imbarazzante silenzio, con la Oxa che scappa via mostrando il sorriso della Gioconda.

Nello studio de “La Vita in Diretta” si prova a minimizzare, ma il tentativo di Alberto Matano viene subito sabotato da Guillermo Mariotto che chiosa «Se risponderà la prossima volta? Mai! Le divinità non sono tenute a rispondere ai mortali. No ragazzi questo non esiste. E lei viene da un Olimpo che non tutti conosciamo. Com’è andata quando lei era a Ballando con le Stelle? Oddio è successo di tutto, di tutto e anche di più. Cosa le chiederei io? Alberto non si fanno domande! Che poi mi tira una scarpa. Lei vuole vivere nel mistero».

La replica di Anna Oxa

Subito il team Oxarte, la società di Anna Oxa, scende in difesa della cantante e chiarisce con un post su facebook (poi prontamente rimosso!).

Anna Oxa non doveva rilasciare interviste. È stata a Sanremo per cose già stabilite: presentare il titolo del brano e fare una foto. Tutto questo a titolo gratuito perché lo sanno tutti che a differenza di altri artisti, non sono in causa con la Rai e da sempre è attaccata da una parte di stampa diffamatrice che strumentalizza qualsiasi cosa.

Non capiamo dunque perché si metta in gioco in una azienda con la quale ha un contenzioso in essere.

Il tuo entourage però cerca di rassicurare i tanti fan, facendo però capire che la partecipazione sanremese si prospetta scoppiettante.

Non rimaneteci male per le offese e diffamazioni nei confronti di Anna Oxa, vi ricordiamo che per fare querela si ha tempo 90 giorni. Non bisogna mai chiedere a una persona di avere consenso a tutti i costi facendo qualsiasi cosa, inchinandosi alla delinquenza e alla malattia della cattiveria. Bisogna avere la pretesa di voler vivere in una società sana.

A prescindere dal risultato nella classifica festivaliera, Anna promette già scintille con la pletora di giornalisti (Rai e non) presenti in loco.

Polemica assicurata in riviera.

Fonte: OPEN