Foto: EBU / Nathan Reinds

Serbia: prorogata la scadenza per la presentazione di brani per l’Eurovision 2023

L’emittente RTS ha prorogato la scadenza per l’invio di brani per l’Eurovision Song Contest 2023.

L’emittente serba RTS ha esteso la finestra temporale per l’invio di brani per la propria selezione nazionale per l’Eurovision 2023. Gli artisti possono ora presentare la propria canzone fino al 1° dicembre.

È possibile consultare il regolamento completo cliccando qui (in cirillico).

Alcune delle regole principali includono:

  • Le canzoni devono essere in una delle lingue ufficiali della Serbia;
  • L’invio deve includere il nome della canzone, il testo, le informazioni complete sull’autore, il cantante, i dettagli di contatto, i social network, l’email, etc.;
  • I brani non devono essere pubblicati o eseguiti prima del 1 settembre 2022;
  • Sul palco non sono ammessi più di 6 artisti;
  • Tutti gli artisti sul palco devono avere almeno 16 anni entro maggio 2023.

La selezione del brano che rappresenterà la nazione nel Regno Unito sarà effettuata da una giuria di esperti e dal pubblico, seguendo il principio del 50% – 50%, in una selezione nazionale trasmessa in TV.

A causa delle misure e delle raccomandazioni Covid-19 che saranno in vigore, per decisione delle autorità competenti della Serbia, del personale di crisi, del personale comunale per le situazioni di emergenza, etc., nel caso non fosse possibile tenere la selezione nazionale, RTS sceglierà in modo indipendente la composizione che meglio rappresenterà la nazione al Contest.

Fonte: RTS