Foto: EBU / Nathan Reinds

Serbia: scaduti i termini per presentarsi a PZE 2023. Oltre 900 candidature ricevute

La scadenza per l’invio di brani per l’Eurovision Song Contest 2023 fissata dalla tv serba RTS era il 1 dicembre.

Stando a fonti molto attendibili del quotidiano Kurir, sarebbero pervenuti alla tv pubblica oltre 900 candidature per la selezione nazionale PZE 2023.

La finestra temporale per presentare brani in gara a Pesma Evrovizije (questo il nome della selezione) era stata aperta il primo settembre.

Una apposita commissione creata da RTS dovrà ora ascoltare tutti i brani per poi arrivare entro la fine dell’anno al cast definitivo della selezione nazionale.

La selezione del brano che rappresenterà la nazione nel Regno Unito sarà effettuata da una giuria di esperti e dal pubblico, seguendo il principio del 50% – 50%, in una selezione nazionale trasmessa in TV.

A causa delle misure e delle raccomandazioni Covid-19 che saranno in vigore, per decisione delle autorità competenti della Serbia, del personale di crisi, del personale comunale per le situazioni di emergenza, etc., nel caso non fosse possibile tenere la selezione nazionale, RTS sceglierà in modo indipendente la composizione che meglio rappresenterà la nazione al Contest.