Foto: web

Spagna: Cristiano Maglioglio manda un video di scuse a Chanel

Cristiano Malgioglio ha pestato i piedi ai fan sbagliati. Forse non a conoscenza del livello di passione e dramma che contraddistingue i fan spagnoli, Malgioglio è sotto attacco sui social dallo scorso sabato.

Il motivo sarebbe una infelice battuta scappata da “Grisdiano” durante finale di Eurovision, quando “avrebbe paragonato Chanel ad una Jennifer Lopez sottomarca”.

E per farsi perdonare, l’istrionico showman italiano ha inviato a Chanel un video di scuse, che è stato trasmesso durante la conferenza stampa organizzata dalla tv pubblica spagnola RTVE.

Cristiano fondamentalmente ripete quanto detto ieri a La Vita in Diretta e, a giudicare dall’outfit, il video probabilmente è stato girato subito dopo la trasmissione Rai. Si scusa se le sue parole sono state travisate, non voleva essere in alcun modo offensivo.

In modo distensivo le augura il meglio e magari di scrivere per lei. A completare questo suo cammino a Canossa con il capo cosparso di cenere, Cristiano invia a Chanel un mazzo di rose rosse.

Ed in questo modo riteniamo chiusa una polemica inutile, ma che ci fa capire ancora una volta come i social media possano diventare armi affilatissime.

Chanel, dal canto suo, incassa anche i ringraziamenti della casa reale spagnola. Il Re Felipe e la Regina Letitia la ringraziano di aver fatto sentire ogni spagnolo “orgoglioso”.

María Eizaguirre ed Eva Mora hanno condotto la conferenza con una sguardo trionfale. Il terzo posto conferma il loro lavoro fatto con il Benidorm Fest.

Il successo per RTVE è rappresentato di 64 milioni di visualizzazioni sul proprio player, con un incremento del 989% rispetto al 2021.

Le due donne a capo della delegazione spagnola mettono anche un bel macigno sulla nuova polemica del giorno. Le irregolarità di voto da parte di 6 paesi non influiranno sul risultato finale. Anche se EBU dovesse aggiustare qualcosa, per la Spagna sarà comunque una vittoria. In ogni caso RTVE non sta facendo alcuna pressione, si fidano ciecamente degli organi indipendenti di EBU.


Chanel invece ha solo avuto parole buone per tutti. E se riguardiamo alla finale del Benidorm Fest, dove era stata costretta a chiudere il suo account twitter, sembrano veramente mille anni fa.