Foto: Tanxugueiras.com

Spagna: la selezione “dei sogni” vinta dal trio Tanxugueiras, le favorite degli eurofan per l’Eurovision 2022

La Spagna è molto attiva quando l’argomento principale è l’Eurovision. Infatti dopo la conferma da parte di RTVE del Festival di Benidorm qualcosa si è mosso tra il web e gli eurofan.

Il mega sondaggio aperto dal sito eurovision-spain ha ottenuto importanti risultati e l’obiettivo era semplicemente trovare la candidatura ideale per l’emittente RTVE ad Eurovision 2022. Hanno preso parte al sondaggio 100 artisti divisi in varie fasi, sino ad arrivare alla finale con 12 superstiti. Le vincitrici sono il trio Tanxugueiras, già conosciute grazie al nostro EuroMercato lo scorso mese, che nel sondaggio spagnolo vincono con il brano “Figa”.


Il gruppo folk formato da Aida Tarrío e dalle sorelle Olaia e Sabela Maneiro mescola la tradizione galiziana all’urban e all’elettronica, una proposta sicuramente innovativa e contemporanea. Il brano “Figa” è traducibile in “Higa”, che è l’amuleto utilizzato contro il malocchio. Volete sapere la classifica completa dei 12 finalisti? Ecco a voi:

  1. Tanxugueiras – Figa 
  2. Rigoberta Bandini – Perra 
  3. María José Llergo – La Luz 
  4. Ana Mena – A un paso de la luna
  5. La Casa Azul – Entra en mi vida 
  6. Marta Sango – ¿Qué más quieres de mí? 
  7. Chica Sobresalto – Fusión del núcleo 
  8. Álvaro de Luna – Juramento eterno de sal 
  9. Fuel Fandango – Iballa 
  10. Ladilla Rusa – Todos los días lo mismo 
  11. Álvaro Soler – Magia
  12. Guitarricadelafuente – Mil y una noches 

Come potete vedere, nella classifica ci sono nomi che anche in Italia conosciamo, stiamo parlando di Álvaro Soler ed Ana Mena, senza dimenticare Álvaro de Luna presente nell’ultimo singolo della maltese Emma Muscat.

Riusciranno i nostri amici di Eurovision Spain a portare il trio al Festival di Benidorm e poi ad Eurovision? La lingua e i temi trattati nei brani (come il femminismo) sono sicuramente un passo in avanti rispetto alle proposte eurovisive passate. Inoltre, sono già conosciute in diversi paesi europei.

Le Tanxugueiras come le sorelle Halliwell

Tutte queste canzoni per ovvie ragioni non sono idonee a partecipare al Festival di Benidorm, ma danno un’idea di ciò che il pubblico vorrebbe vedere e ascoltare nel concorso. Un sondaggio con 64 nuovi artisti su 100 rispetto agli anni passati, idee diverse nei brani, nei generi e nei videoclip che hanno anche una loro importanza.

Le tre ragazze commentano la vittoria su Twitter scrivendo: “Grazie per tutto il vostro sostegno e affetto eurovisivo! Viva la Galizia, la diversità, le donne e la musica!”. Adesso tocca ad RTVE, alle case discografiche e agli artisti, l’unione fa la forza.

Il Festival de Benidorm darà spazio a qualcuno dei nomi presenti nel sondaggio? Soprattutto il livello della selezione sarà alto come l’esperimento proposto da Eurovision Spain?

error: