Foto: web

Spagna: Miki Núñez pensa che i Måneskin abbiano infranto molti tabú ad Eurovision

Miki Núñez, rappresentante spagnolo ad Eurovision 2019, intervistato da Radio Europa FM torna a parlare dei Måneskin e di come abbiano rivoluzionato l’Eurovision Song Contest.

La loro è una proposta fortissima. Sono un gruppo con un seguito consolidato in Italia, con milioni di ascolti. Il fatto di aver cantato in questo stile rock pop punk mi sembra perfetto per rompere gli schemi della “canzone eurovisiva”. Hanno infranto molti tabù.

Miki Núñez

Tornano a parlare del suo successore Blas Cantó, Miki confida di aver parlato con il rappresentante spagnolo di questo ultimo Eurovision 2021.

Gli ho detto che per me è un “vincitore”. Ha lavorato duramente, e so quanto duramente bisogna lavorare per questo appuntamento. Conosco cosa voglia dire lavorare per questi tre minuti e poi ritrovarsi in una posizione in classifica differente rispetto alle tue aspettative. Gli ho detto che ero molto orgoglioso di quello che ha fatto e che ha avuto un coraggio enorme a lanciarsi in una competizione con pezzi pazzeschi.

Miki Núñez

Il cantante ha poi lungamente parlato del suo imminente tour, che prediligerà concerti intimi ed acustici per poter avvicinare a lui il suo pubblico.

Avrà modo di presentare il suo ultimo album Iceberg, il secondo per il cantante catalano. Ha un po’ di timore che l’attenzione verso di lui sia sceso e quindi vuole davvero dare tutta l’attenzione dovuta alle canzoni e al messaggio che trasmettono.


Fonte: Europa FM